Crisi Toro, battuto a Firenze dai viola 3-0

Adjust Comment Print

Tre gol al Toro e terza vittoria consecutiva per la Fiorentina che comincia a vivere una classifica diversa: adesso è settima con il Milan. Un ko che apre definitivamente la crisi e fa scricchiolare la panchina di Mihajlovic, già protagonista di una vigilia tesa dopo la sconcertante risposta data su Anna Frank. Per il Toro la miserie di 2 punti in 5 partite con 11 gol subiti.

"Abbiamo avuto carattere, siamo rimasti fedele alla nostra identità e siamo stati premiati anche perché siamo stati bravi a soffrire in alcuni momenti della gara di stasera". Una rosa di qualità, fra le prime in Italia per numero di dribling riusciti che verticalizza molto, che, se pur orfana di Belotti trova in Ljaic, I.Falque e Niang soluzione pungenti in fase offensiva. La difesa balla incredibilmente. Sfortunato il Torino, sollievo per la Fiorentina che ha provato a ripartire con Chiesa e Simeone che hanno impegnato Sirigu e costretto Barreca ad un salvataggio provvidenziale: è stato il preludio al raddoppio arrivato con l'attaccante argentino figlio d'arte, al suo primo gol al Franchi, su assist di Benassi. La replica della Fiorentina è affidata a Enrico Chiesa, che scalda i guantoni di Sirigu, mentre è molto più pericoloso il tentativo di Eysseric al 10'.

Prima si sono studiati viola e granata, poi la rete di Benassi - azione promossa da Chiesa e rifinita da Simeone - e la successiva, quasi immediata, traversa di Moretti hanno contribuito ad accendere la partita, cominciata con qualche sbadiglio.

La Lazio schiaccia il Cagliari di Diego Lopez
La parabola dalla sinistra su calcio da fermo di Luis Alberto è precisa e Bastos insacca da pochi passi con una zampata. A disp .: Cabras, Capuano, Ceppitelli, Cigarini , Daga, Rafael, Giannetti. 2-0, min.41, Immobile . 3-0, min.49, Bastos .

Quella commessa dal giovane ex romanista gli costa la sostituzione, con lo spagnolo Berenguer che entra al suo posto dopo l'intervallo. Tra viola, in evidenza, Benassi - ex capitano del Toro - e Laurini, terzino ringhioso e con licenza di spingere.

Pronti via e i viola hanno creato subito un brivido con Thereau che di lì a poco uscirà per problemi muscolari (dentro Eysseric). La Fiorentina in pieno recupero ha fallito una bella chance con Simeone che davanti a Sirigu ha mancato col sinistro il pallone, da posizione favorevole. Ljajic, sempre più vicino all'attacco, ha lanciato in porta Niang, ma lui ha colpito solo la traversa. Mariani ha estratto il rosso per il difensore del Toro e concesso il rigore realizzato da Babacar.

Comments