Insinna replica a Rocchetta: "La loro richiesta? Infondata"

Adjust Comment Print

Come rivelato a maggio da Striscia la notizia, i dietro le quinte della trasmissione di Affari Tuoi non erano propriamente idilliaci, visto che Insinna, nel chiuso delle stanze della produzione secondo il conduttore, in studio nei momenti di pausa secondo il tg satirico, offendeva pubblico e concorrenti. Co.Ge.Di infatti avrebbe chiesto indietro anche i 275mila euro annui che Insinna percepiva come testimonial degli spot pubblicitari dell'acqua minerale Brio Blu. Le proteste dei consumatori, il calo del fatturato e il danno di immagine. "L'acqua si richiama a un'idea di purezza e genuinità e mal si accompagna a chi appare in un modo e poi agisce in un altro", ha spiegato Alfredo Morrone, legale della società.

Oltre due milioni di euro di danni, più la restituzione del cachet: i fuorionda di Striscia la notizia con protagonista Flavio Insinna rischiano di costare caro al conduttore. "La richiesta di danni è infondata, sono io, piuttosto, ad essere stato danneggiato dal loro comportamento in piena violazione del contratto", ha scritto Insinna su facebook.

Usa, sparatoria in un supermercato: tre morti
Questo il bilancio provvisorio della sparatoria , avvenuta nella catena Walmart a Thorn Ton, sobborgo a 16 km da Denver . Gli investigatori stanno esaminando le immagini delle videocamere di sorveglianza e stanno interrogando i testimoni.

Tutto è iniziato la scorsa primavera: durante un fuorionda di una puntata di Affari Tuoi, il game show di Rai1, Flavio Insinna ha lanciato pesanti epiteti nei confronti di una concorrente, la signora della Valle D'Aosta sorteggiata per giocare. Invece che difendermi da quanto stava avvenendo per una campagna sistematica di denigrazione, mi hanno lasciato solo, 'scaricandomi' e facendolo apprendere a me e a tutti da un social network. E conclude: "Sarebbe opportuno che gli sviluppi di questa faccenda restassero privati, come ho sempre fatto per le questioni che mi riguardano".

Comments