Fiorentina, Pioli: "Non si può incolpare solo la difesa"

Adjust Comment Print

Dopo tre vittorie consecutive, la Fiorentina dell'ex tecnico biancoceleste Stefano Pioli si è fermata domenica scorsa, sconfitta 2-1 dal Crotone.

Nella ripresa c'è stato un approccio sbagliato?Si è ed è stato grave, abbiamo creato tanto soprattutto nel primo tempo. Sono situazioni che stiamo pagando e che paghi a caro prezzo con squadre in forma come la Roma.

Bisogna migliorare in difesa: "Non riguarda solamente la difesa, sarebbe un errore incolpare solo il reparto difensivo".

Salerno, nave di migranti con ventisei donne morte
Malfi ha poi dichiarato che grazie alla disponibilità del Comune di Salerno , del cimitero e dei cimiteri limitrofi sono già stati identificati i siti in cui accogliere le salme.

"E' come quando hai un esame e sei consapevole di aver studiato tanto e bene, la gara con la Roma è un esame difficile, dobbiamo presentarci convinti di esserci preparati al meglio". "E' vero, siamo giovani, ma non ci possiamo permettere certi errori". "Noi vogliamo e dobbiamo diventare più solidi, abbiamo concesso troppo a una squadra già forte". No, aveva di fronte avversari forti come El Shaarawy - replica deciso il mister viola - Si poteva fare meglio, ad esempio nel secondo gol dove Gonalons ha saltato facilmente la nostra linea di centrocampo.

La fase difensiva deve essere di tutta la squadra, la loro qualità ci ha creato qualche problema.

Poi la girandola dei cambi con la Roma che si è coperta con Strootman al posto di Pellegrini e la Fiorentina che al 72′ ha mandato in campo Sanchez per un Badelj infortunato e Babacar per Chiesa e quindi all'81′ Eysseric per Gol Dias e Defrel per Gerson. "Si, certo, ma ora non ha importanza". "Tra l'altro si è fatto male poco prima che lo sostituissi perché era in una giornata no".

Comments