Corea Nord, Trump:minaccia da affrontare

Adjust Comment Print

Per il resto la visita di Trump in Corea del Sud, arrivata dopo quella in Giappone e prima di quella in Cina, non si è rivelata in nulla di particolarmente significativo, per cui sui media sono girati i toni e gli strali contro la Corea del Nord, "Non metterci alla prova". Trump incontrerà, tra gli altri, il presidente sudcoreano Moon Jae-in. Donald Trump invita ad isolare Pyongyang Seul.

Il presidente Usa, che grazie alla crisi con la Corea del Nord sta facendo affari d'oro vendendo armi e sistemi missilistici da difesa, nel suo discorso davanti al parlamento di Seoul si è rivolto all'indirizzo di Kim Jong-un ammonendo di "Non sottovalutarci, non metterci alla prova".

Nella situazione di grande tensione che persiste tra Stati Uniti e Corea del Nord, che in molti ritengono essere il possibile preludio all'inizio di una Terza Guerra Mondiale, la situazione della Cina continua ad essere centrale per capire quello che può essere lo sviluppo della situazione.

Ostia: alle 19 affluenza 28,67%, oltre 10 punti meno del 2016
Sul totale dei 185.661 aventi diritto nelle 183 sezioni allestite hanno votato in 20.223. Nove i candidati alla poltrona di presidente e 371 gli aspiranti consiglieri.

Da segnalare che nel corso del vertice precedente del suo tour asiatico con il premier giapponese Shinzo Abe il presidente statunitense aveva definito il programma missilistico nucleare nordcoreano una minaccia per il mondo e per la pace e la stabilità e che il tempo della cosiddetta pazienza strategica con Pyongyang è ormai alle spalle.

Almeno questa è la teoria che è apparsa sull'intervista "Internazionale", illustrata dalla giornalista Gwynne Dyer, esperta della zona coreana. Moon ha concluso affermando di sperare che la visita "sia come un punto di volta nella soluzione della questione nucleare".

Comments