Joao Mario avvisa l'Inter: "Voglio giocare, a gennaio valuterò"

Adjust Comment Print

Infine una battuta di Joao Mario sui prossimi Mondiali: "Ci sarà grande competizione". Il centrocampista portoghese ha aperto dunque le porte a un possibile addio. Il portoghese, arrivato un anno e mezzo fa dallo Sporting Lisbona per circa 45 milioni di euro, non è ancora esploso con la maglia nerazzurra, e in questa stagione è dall'1-1 con il Bologna che non vede il campo dal 1'. Ma so anche che in un modo o nell'altro la situazione cambierà.

Fiorentina, Pioli: "Non si può incolpare solo la difesa"
Nella ripresa c'è stato un approccio sbagliato?Si è ed è stato grave, abbiamo creato tanto soprattutto nel primo tempo. La fase difensiva deve essere di tutta la squadra, la loro qualità ci ha creato qualche problema.

Vorrei giocare di più, questo è ovvio".Un eventuale divorzio nella finestra invernale, Joao Mario non lo esclude: "È ancora presto per parlarne, c'è tempo da qui a gennaio. Andare via a gennaio dall'Inter potrebbe essere una soluzione positiva poichè avrebbe più chance di mettersi in mostra e non rischiare dunque la partecipazione alla rassegna continentale del prossimo giugno in Russia. "E' chiaro che in queste settimane rifletterò sul da farsi, anche insieme al mio manager ed alla mia famiglia, cercando dicapire cosa è meglio ai fini della mia carriera". Vedremo quello che succederà: "valuterò e deciderò in base a ciò che è meglio per me e per la mia carriera". Le voci sul Paris Saint-Germain? Tra Joao Mario che vorrebbe cambiare aria e Skriniar che afferma di voler restare a Milano, c'è Mauro Icardi che a Inter tv dichiara: "È stata emozionante la tripletta nel derby, ma amo fare gol alla Juve".

Comments