"Mi palpeggiò durante la cerimonia del Pallone d'Oro": nuova bufera su Blatter

Adjust Comment Print

Succede dappertutto e vorrei che molte più donne, soprattutto nel mondo del calcio, ne parlassero, perché certi comportamenti ci sono ancora. Ad una rivista portoghese ha raccontato di essere stata molestata nel 2013 in occasione della cerimonia per il Pallone d'Oro. Spero che anche altre sportive ne parlino.

La notizia che arriva dall'odierna edizione del quotidiano portoghese Expresso, però, è una di quelle che inevitabilmente pone l'attenzione di questo particolare "fenomeno" anche sul mondo sportivo, ed in particolare su quello calcistico. Le accuse sono rivolte all'ex numero uno della federazione mondiale Sepp Blatter da una delle icone del soccer femminile, l'ex portiere della nazionale Usa Hope Amelia Solo, medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 e Londra 2012 e campione del mondo 2011.

Blatter interpellato dal The Guardian ha negato tutto e dichiarato: "Queste affermazioni sono ridicole..."

Il regista Brizzi accusato di molestie: "Mai abusi, smetto di lavorare"
Brizzi ha anche aggiunto "escludo categoricamente di aver conferito mandato legale per trattare il risarcimento del danno in favore di presunte vittime ".

Tutti conoscono invece Sepp Blatter, il signore assoluto del calcio internazionale per cinque mandati, dal 1998 al 2016.

In passato, l'ex presidente della FIFA si era reso protagonista di dichiarazioni controverse sul calcio femminile e ora si trova coinvolto nell'ennesima bufera per le accuse da parte di Solo, che ha voluto smentire poche ore dopo la sua diffusione.

Comments