Mosca, Putin incontra Assad: "La lotta al terrorismo è vicina alla fine"

Adjust Comment Print

Sono le parole del presidente russo Vladimir Putin che ieri ha incontrato a sorpresa a Sochi il suo omologo siriano Bashar al Assad.

Lo Zar stupisce il Mondo ricevendo Bashar al Assad a Sochi. La notizia è stata confermata anche dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, che non ha voluto fornire ulteriori dettagli. Putin ha fatto sapere che, secondo lui, la cosa principale da fare sia far avanzare il processo politico e "sono contento di vedere la sua disponibilità a lavorare con chiunque voglia trovare soluzioni e stabilire la pace". "Ma, per quanto riguarda la nostra cooperazione nella lotta contro i terroristi in Siria, l'operazione militare sta realmente arrivando alla conclusione". "Vorrei congratularmi con voi per i risultati ottenuti dalla Siria in termini di lotta al terrorismo, per il fatto che il popolo siriano sta attraversando momenti molto difficili e si sta avvicinando a una definitiva e inevitabile sconfitta dei terroristi", ha affermato il presidente russo durante l'incontro avvenuto alla vigilia di un vertice tripartito Russia-Turchia-Iran dedicato alla crisi siriana. Molte aree in Siria "sono state liberate dai terroristi e i civili che erano stati costretti a lasciare quelle zone sono ora nelle condizioni di tornare".

Putin e Assad hanno parlato anche delle fondamenta su cui poggiare il processo politico per la soluzione del conflitto.

Carabiniere uccide sorella, cognato e padre
Dopo avere compiuto la strage, secondo informazioni sull'accaduto, il militare è stato anche colto da infarto. Adesso l'autore del triplice omicidio è ricoverato in pessime condizioni all'ospedale Giannuzzi di Manduria .

La visita di Assad in Russia è stata rivelata solo da una lettura pubblicata sul sito web del Cremlino martedì mattina.

Le notizie relative all'aumento delle perdite russe - secondo quanto riferito sono 131 nei primi nove mesi dell'anno - hanno contribuito all'impulso per la fine dell'operazione russa.

Alla luce dell'incontro con Assad, Putin parlerà al telefono con il presidente americano Donald Trump e "altri leader regionali". Domani, intanto, e' atteso a Sochi il trilaterale tra i presidenti di Russia, Turchia e Iran proprio sulla crisi in Siria.

Comments