Sviolinata di Renzi a Macron: "è il leader più importante in Europa"

Adjust Comment Print

"Perché contro il capo politico del M5S va messa secondo me una persona magari del sud e spiegare che noi siamo per la scienza e non per gli apprendisti stregoni, per le bufale, visto che loro parlano di scie chimiche e sono contro i vaccini".

Un incontro in agenda da tempo, richiesto dal segretario Pd Matteo Renzi.

"Chi conosce questa legge elettorale" ha aggiunto Renzi, sa che numeri alla mano il Pd sarà il baricentro della prossima legislatura perché l'insieme dei voti presi nei collegi e nel proporzionale ci darà un ruolo fondamentale". Alla domanda se sia disposto ad aprire alla reintroduzione dell'articolo 18, risponde Renzi: "No, lo abbiamo detto da sempre".

Contro Di Maio una ricercatrice " Dovunque Di Maio deciderà di candidarsi noi metteremo un giovane o una giovane, una ricercatrice, uno scienziato. Forti di "un rapporto forte e consolidato", come sostengono, Matteo Renzi e Emanuele Macron si sono incontrati all'Eliseo.

Champions: Juve sfavorita contro il Barcellona, vittoria blaugrana in lavagna a 2,45
Sull'assenza della sua Bosnia e dell'Italia dal Mondiale si esprime così: "Purtroppo noi stiamo cercando un nuovo allenatore". Sia nell'uno che nell'altro caso le immagini saranno spettacolari perché si potrà usufruire anche della tecnologia 4K.

La vittoria netta di Macron alle elezioni francesi aveva già sottolineato la crisi del partito socialista francese, che si è ripercossa poi nelle difficoltà del Pse a livello europeo.

"Sto dalla parte del presidente del Consiglio, come ovvio che sia".

Il tema di "rifondare l'Ue partendo dall'Europa della cultura e dalla riforma delle zona euro" è stato centrale nel confronto fra i due leader, che si sono detti d'accordo "per un'Europa più democratica anche con la possibilità di presentare liste transnazionali alle elezioni europee".

D'altronde lo stesso Pisapia, molto propenso all'accordo con il PD, ha ormai definitivamente rotto i ponti con la sinistra unitaria di Art. 1 - Movimento Democratico e Progressista dei bersaniani e dalemiani e Sinistra Italiana degli ex di rifondazione capitanati da Nicola Fratoianni.

Comments