Lazio-Fiorentina, le pagelle: De Vrij bomber. Luis Alberto illumina il gioco

Adjust Comment Print

Con il passare dei minuti i ritmi si abbassano ma al 40' la Lazio torna a farsi vedere con Luis Alberto che ci prova col destro da fuori ma la sfera si perde di poco sul fondo. L'olandese anticipa Astori e Pezzella e supera Sportiello per l'1-0. Nella ripresa ha la chance per chiudere la gara con un colpo di testa ma è bravo Sportiello. Lo spagnolo pochi minuti più tardi serve il pallone del vantaggio laziale firmato da de Vrij di testa. Sul finire del primo tempo Simeone spreca una buona chance sull'ottimo suggerimento di Chiesa calciando alto. Sulla respinta arriva Luis Alberto che va col destro, palla di poco a lato dopo una deviazione. Minuto 52': Chiesa spaventa l'Olimpico, Strakosha blocca in due tempi. Al 63' è Simeone a tentare la conclusione, il tiro però è debole e centrale. Al 70′ è Immobile a tirare dalla distanza e a costringere Sportiello a ribattere in calcio d'angolo, ma di fatto la partita resta aperta e lo stesso Pioli invoca calma ai suoi giocatori. Pioli inserisce Babacar per Thereau, non al meglio dopo l'infortunio e Vitor Hugo per Laurini. Poi il colpo di scena: al 92' cambia tutto, Var e Massa danno rigore per un fallo su Pezzella. Gestione diversa rispetto al primo tempo, quando un contatto tra Parolo e Veretout in area viola non è stato analizzato con la tecnologia.

L'inverno inizia in anticipo. Nettamente più freddo da lunedi!
Sud: Variabilità sulle Tirreniche con piogge in Campania , nuvolosità in aumento ma prevalentemente asciutto altrove. In particolare avremo deboli piogge o rovesci al mattino e al pomeriggio, pioggia continua alla sera.

Il pareggio penalizza soprattutto i capitolini che vanno a 29 punti. La Lazio è quinta a -2 dalla Roma. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Basta, Wallace, Patric, Luiz Felipe, Lukaku, Murgia, Neto, Palombi, Caicedo. A disp: Dragowski, Gaspar, Milenkovic, Olivera, Sanchez, Cristoforo, Zekhnini, Dias, Eysseric, Lo Faso.

Comments