Porto Recanati, giovane blogger denunciata, istigava all'anoressia

Adjust Comment Print

Attraverso il blog si inducevano numerose giovani all'anoressia attraverso diete o terapie di vario tipo. Così la polizia giudiziaria l'ha denunciata. La donna si era accorta che la figlia, assidua frequentatrice del blog, era ossessionata dal desiderio di raggiungere una magrezza patologica, tanto che oltre ad alcuni disturbi fisici alla fine era stato necessario rivolgersi a uno psicologo per aiutarla.

Uomini e donne, Giorgio chiude con la fumatrice Isabella
E' arrivato un nuovo corteggiatore per Gemma Galgani: Raffaele , 57 anni pugliese che rimane in studio pronto a farsi conoscere. Guido non ha gradito le parole usate da Anna nel messaggio a Giorgio e si è notevolmente arrabbiato .

Gli investigatori del Commissariato di Ivrea hanno individuato la creatrice del blog creando un apposito account appurando che molte ragazze minorenni (14/15 anni) le chiedevano consigli su come mangiare. Per questo una diciannovenne di Porto Recanati è stata denunciata per istigazione al suicidio e lesioni gravissime. A seguito delle indagini, una volta constatato che il principale obiettivo del blog era quello di convincerle a dimagrire per sviluppare il disturbo dell'anoressia, le forze dell'ordine hanno denunciato la creatrice del blog che, dietro richiesta all'Autorità Giudiziaria, è stato oscurato. A quel punto la donna si è recata alla polizia di Ivrea per denunciare tutto e sono state avviate le indagini che hanno permesso di identificare la blogger, una 19enne di Porto Recanati, nelle Marche.

Comments