Sampdoria, Caprari: "Coppa Italia motivazione per chi gioca meno, vogliamo fare bene"

Adjust Comment Print

Martedì sera torna in campo la Sampdoria per i Sedicesimi di Finale di Coppa Italia. Adesso però lo scenario sarà più prestigioso: dopo essere stato promosso in estate dalla Serie C alla Serie B, ecco ora per il fischietto romano il debutto a Marassi, uno degli stadi più belli del calcio italiano.

Sampdoria e Pescara al Ferraris per tentare la qualificazione agli ottavi: maxi-turnover per i blucerchiati.

Читайте также: Violenza donne: i Carabinieri inaugurano una stanza per ascolto e protezione

Il tecnico indica la strada per la vittoria: "La sconfitta di campionato è già acqua passata, teniamo alla Coppa Italia e cercheremo di andare avanti finché la squadra ne avrà la forza e i meriti per farlo".

QUI SAMPDORIA - Ampio turnover, ovviamente, per Giampaolo che dovrebbe schierare i suoi con il classico 4-3-1-2: Puggioni tra i pali, pacchetto arretrato composto da Murru e Sala sulle fasce mentre al centro spazio a Regini e Ferrari. In attacco dunque ci aspettiamo titolari Alvarez e Caprari, magari in appoggio al giovane polacco Kownacki, che vanta ben due gol segnati in sole quattro presenze in campionato. Alla mezz'ora la Samp serve il tris: azione tutta in verticale, combinazione tra Ramírez e Caprari e botta vincente proprio dell'ex pescarese che chiude il match con un'ora d'anticipo.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments