Brexit, accordo vicino con un conto salato

Adjust Comment Print

Secondo i principali giornali inglesi - ne hanno scritto il Financial Times, il Guardian e il Telegraph - il Regno Unito ha trovato un accordo con l'Unione Europea sulla cifra richiesta dalla UE a saldo dei debiti che si sono creati nei confronti dell'Unione per via di Brexit (in sostanza, soldi che il Regno Unito si era già impegnato a versare per le diverse attività dell'Unione Europea prima di decidere di uscire dall'Unione).

La Gran Bretagna avrebbe offerto un "accordo di divorzio" all'Unione Europea, con una cifra che potrebbe arrivare fino a 50 miliardi di euro.

La notizia del probabile accordo ha fatto risalire la sterlina a 1,31 dollari, mentre rispetto all'euro si è apprezzata a 0,89. Lo hanno riferito fonti governative, che in sostanza ridimensionano un po', ma allo stesso tempo confermano le voci di un'intesa sui 55 miliardi di euro. "Spero di annunciare che. siamo stati in grado di negoziare un accordo".

Bonus bebè dimezzato dal 2019
Le risorse economiche messe a disposizione dei nuclei familiari, infatti, sono notevolmente ridotte. Le coperture vengono indicate in 195 milioni per il 2019 e 228,5 milioni a decorrere dal 2020.

Da parte irlandese si chiede alla Gran Bretagna di lasciare l'Irlanda del Nord nel mercato comune europeo così che il libero scambio attuale non abbia a subire modifiche.

Secondo il Telegraph, il nodo sarebbe stato sciolto durante un'ultima sessione di colloqui sulla Brexit guidati per parte britannica dal negoziatore Oliver Robbins, dopo un chiarimento cruciale, lunedì, fra la premier Tory Theresa May e il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker.

Comments