Terremoto Iran, scossa di magnitudo 6: colpita zona molto popolata

Adjust Comment Print

Nella notte tra il 30 novembre e il 1 dicembre un terremoto di magnitudo 6,2 ha colpito l'Iran sud-orientale. A renderlo noto il centro di allerta ragno Usa nel Pacifico che ancora non sanno dare la conta dei danni, ma si temono siano molto alti: sisma con una profondità purtroppo molto superficiale, 10 km sotto il livello del terreno, è stato avvertito a circa 40 km dal centro molto popoloso del sud-est iraniano, a Kerman.

Sisma in Nuova Guinea - Anche in Nuova Guinea è stato registrata una scossa di terremoto alle 12.50 locali (3.50 in Svizzera).

Читайте также: Allarme incendio agli Uffizi. Colpa di un fulmine, non di un topo

"Contattato telefonicamente, il sottoprefetto ci ha detto che per ora non sono state segnalate vittime, ma ci sono stati danni in diversi villaggi", ha riferito alla televisione di Stato Hossein-Ali Mehrabizadeh, responsabile dell'unità di crisi della provincia di Kerman.

La zona era già stata colpita da un terremoto di magnitudo 5.2 a metà dell'ottobre scorso, che non provocò vittime. La zona della Papua Nuova Guinea si trova nel cosiddetto "anello di fuoco", un'area colpita da frequenti scosse per lo sfregamento tra le placche tettoniche.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments