Dzeko torna al gol, vittoria Roma contro la SPAL. Inter a -2

Adjust Comment Print

Prima della partita parlavo con Pellegrini dicendo che uno dei due doveva fare gol e lo abbiamo fatto tutti e due, siamo contenti. Al 4' sono gli ospiti a rompere gli indugi: Lazzari crossa dalla destra per la testa di Paloschi, col pallone che finisce alto. I giallorossi sfiorano il 4-1 anche successivamente con Pellegrini, tra i migliori nella ripresa: il centrocampista ci prova direttamente su punizione e trova la deviazione di Gomis sulla traversa. Un minuto dopo ancora Edin protagonista, l'attaccante si invola verso l'area avversaria e Felipe lo tira giù al limite dell'area: Abisso prima ammonisce il difensore e poi, con l'aiuto del Var, tramuta il cartellino in rosso.

Serviva ripartire, l'espulsione dopo undici minuti vi ha aiutato? Il bosniaco oggi si è sbloccato e ha stappato la squadra di Eusebio Di Francesco, tornata a essere prolifica come a inizio stagione (e come nella sfida di Firenze, l'unica del periodo dove aveva segnato più di due volte in campionato) e capace di chiudere la pratica SPAL in un quarto di gara. È la prima volta che la Roma sfrutta il Var in suo favore.

Читайте также: Al via l'erogazione delle Carte Prepagate per contrastare la povertà delle famiglie

Pronti via e dopo tre minuti la Spal si rende pericolosa con Lazzari che va al cross lasciato troppo libero da Kolarov. Il 3-0 si manifesta poco dopo, cross del solito precisissimo Kolarov e colpo di testa di Lorenzo Pellegrini sul secondo palo sovrastando Mattiello, per l'ex Sassuolo è il primo gol assoluto in giallorosso. Gol della bandiera per il ragazzo di scuola Roma Federico Viviani, il quale si fa parare il rigore da Alisson tentando un pallonetto, ma poi sulla ribattuta la mette dentro. Schick inizia in panchina ed entra solo nell'ultima mezzora, quando ormai il match è bell'e indirizzato. Al 75' c'è spazio anche per il ritorno in campo di Emerson Palmieri, accolto dal boato dell'Olimpico. In chiusura di primo tempo pericoloso il turco Under - preferito dal 1' a Schick - che esalta le doti di Gomis dopo un sinistro a giro sul primo palo.

Non ha preso parte al match Diego Perotti che, non convocato per un leggero affaticamento muscolare, in mattinata è stato vittima di un incidente stradale con la sua Porsche. Ed ora, sotto col Qarabag...

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments