L'imperatore del Giappone Akihito abdica

Adjust Comment Print

Akihito, sul trono dal 1989, è stato il primo imperatore giapponese privo di prerogative divine, dopo la rinuncia fatta dal padre, l'imperatore Hirohito, nel gennaio del 1946 nella celebre "Dichiarazione della natura umana dell'imperatore". Ad anticiparlo è stata la televisione nazionale pubblica Nhk, che citava fonti ministeriali. L'imperatore Akihito ha superato gli 85 anni e già da tempo aveva evidenziato la sua intenzione di fare un passo indietro. È la prima volta in 200 anni di storia che un imperatore in Giappone decide di abdicare nell'esercizio delle sue funzioni. Ora, con l'abdicazione del monarca 85enne, il figlio primogenito Naruhito e principe della corona, come previsto, ascenderà al trono il giorno successivo.

La famiglia imperiale giapponese è la più antica monarchia ereditaria esistente al mondo senza aver subito interruzioni: a partire dal 660 a.C. - dall'ascesa dell'imperatore Jimmu - si sono succeduti 125 monarchi.

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

"Abbiamo deciso che il passaggio di consegne debba avvenire il 30 aprile", ha detto il premier Shinzo Abe, molto commosso per la decisione. A giugno il Parlamento ha approvato una legge che lo permette.

Comments