L'imperatore del Giappone Akihito abdica

Adjust Comment Print

Akihito, sul trono dal 1989, è stato il primo imperatore giapponese privo di prerogative divine, dopo la rinuncia fatta dal padre, l'imperatore Hirohito, nel gennaio del 1946 nella celebre "Dichiarazione della natura umana dell'imperatore". Ad anticiparlo è stata la televisione nazionale pubblica Nhk, che citava fonti ministeriali. L'imperatore Akihito ha superato gli 85 anni e già da tempo aveva evidenziato la sua intenzione di fare un passo indietro. È la prima volta in 200 anni di storia che un imperatore in Giappone decide di abdicare nell'esercizio delle sue funzioni. Ora, con l'abdicazione del monarca 85enne, il figlio primogenito Naruhito e principe della corona, come previsto, ascenderà al trono il giorno successivo.

La famiglia imperiale giapponese è la più antica monarchia ereditaria esistente al mondo senza aver subito interruzioni: a partire dal 660 a.C. - dall'ascesa dell'imperatore Jimmu - si sono succeduti 125 monarchi.

Sarri premiato come miglior tecnico! Battuto di nuovo Allegri
Gattuso? Ha superato il trauma del post calciatore e si è già ritagliato un ruolo da protagonista. Ci sono tanti scontri diretti e il campionato è lungo quindi c'è tempo e modo di recuperare.

"Abbiamo deciso che il passaggio di consegne debba avvenire il 30 aprile", ha detto il premier Shinzo Abe, molto commosso per la decisione. A giugno il Parlamento ha approvato una legge che lo permette.

Comments