Napoli, no alle scuse di Salvini: "Non le abbiamo accettate"

Adjust Comment Print

Attraverso il suo profilo Twitter ufficiale, il Napoli ha spiegato l'incontro con Matteo Salvini di ieri, dopo le tante polemiche susseguite alla foto con Edo De Laurentiis, Callejone Insigne. Un post che però non è piaciuto ai tifosi napoletani, i quali si sono subito scagliati contro il calciatore di Frattamaggiore, reo di aver posato con un "nemico" in visita a Castel Volturno.

Per una questione di educazione abbiamo incontrato e ascoltato ieri sera Matteo Salvini che soggiornava nel nostro albergo. "Viva il bel calcio". "Profonda vergogna per Insigne che da napoletano avrebbe dovuto rifiutare la richiesta di una foto da quest'uomo".

Читайте также: Arriva la neve: allerta meteo di Regione Lombardia

Su Twitter il club fa chiarezza sull'ormai celebre selfie di Salvini con Insigne e Callejon. "Uno che mai ha rispettato la nostra identità e il nostro amore per Napoli", dice un altro utente. Salvini voleva porgere le sue scuse per le dichiarazioni contro i napoletani fatte in passato. Nello stesso hotel in cui hanno alloggiato i partenopei c'era anche il leader politico, che ne ha approfittato per fare alcuni selfie insieme a Insigne e Callejon. E ancora: "Preferirei vederti sincero, leale, affermare 'sono qui per i vostri voti' con la faccia schifata che fai quando ci pensi (dovresti vedere la nostra quando pensiamo a te)". "Non le abbiamo accettate ma lo abbiamo ascoltato volentieri". Il leader della Lega Nord è un dichiarato tifoso del Milan.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2017 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Comments