Uccide figli: donna accetta le cure

Adjust Comment Print

Una donna - Antonella Barbieri, di 39 anni, che in passato ha avuto problemi psichici - ha ucciso la bambina di due anni, soffocandola, poi si è messa al volante con a fianco il figlio maggiore di cinque anni. La direzione dell'Ausl informa che la donna "è vigile e cosciente", in terapia semintensiva, "sotto stretto monitoraggio assistenziale e strumentale con le consulenze specialistiche del caso". Le sue condizioni, al momento, sono stabili. Lei, tuttavia, rifiuta le cure. La donna ha poi tentato il suicidio. Ma del colloquio, su disposizione della magistratura, per ora non trapela nulla di ufficiale. Antonella Barbieri è accusata di duplice infanticidio e l'arresto è stato disposto dal Pm di Reggio Emilia Maria Rita Pantani, che si sta muovendo d'intesa con la Procura mantovana, coordinando le indagini del colonnello Fabio Federici e del collega Antonino Buda: si cerca di capire se ci sia stata una causa scatenante del doppio omicidio compiuto giovedì.

Fassone ammette il no dell'Uefa: "Richieste impossibili"
A questo punto, non rimane che attendere il verdetto definitivo dell'UEFA, tenendo conto che l'assemblea non c'è ancora stata . Abbiamo integrato i documenti e auspico che si riesca ad arrivare al voluntary , poi rispetteremo le decisioni.

Il padre dei piccoli Andrea Benatti, ex azzurro di rugby, è disperato: era al lavoro quando si è consumata la tragedia.

Comments