Manchester, tensione negli spogliatoi dopo il derby: feriti in due

Adjust Comment Print

Adesso il Manchester City può pensare tranquillamente alla Champions League, visto che la Premier League può ormai considerarsi quasi in cassaforte. Perché negli spogliatoi si è scatenato il caos. Una distanza che appare già incolmabile, anche se c'è ancora più di mezzo torneo da disputare.

E' morto Lando Fiorini, ultima grande voce della canzone romana
Una carriera lunghissima dopo il Rugantino partecipando a programmi radio, varietà televisivi e film. La famiglia era modesta, i figli erano otto, la casa in vicolo del Cinque troppo stretta.

Reduce da una lunga serie di problemi fisici - da ultimo, un infortunio al polpaccio che l'ha bloccato per oltre due mesi - il centrale belga ha ormai perso il posto nella formazione dei Citizens. Alcuni giocatori del City, Ederson su tutti, avrebbero preso male il rimprovero dell'allenatore portoghese. Sono volati pugni, botte e bottiglie (di plastica), che avrebbero colpito anche Mourinho. L'aneddoto è stato rivelato dallo stesso Guardiola tre anni fa, quando il Bayern giocò contro il Manchester City, e lo ha ricordato venerdì pomeriggio in conferenza stampa.

Comments