Gerusalemme: Israele intensifica la sicurezza

Adjust Comment Print

Mogherini ha ribadito che l'Ue continua a sostenere la "soluzione dei due Stati". Nell'arco della stessa giornata la comunità internazionale ha manifestato la sua opposizione nei confronti della decisione presa dal presidente Usa.

Trump ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele.

Gli Stati Uniti "sono complici dello spargimento di sangue" dopo il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele che ha scatenato violenze nella città santa.

TECNOLOGIA - Shazam diventa proprietà di Apple
L'incremento è stato spinto proprio dal segmento dei servizi , che ormai è la seconda voce di guadagno per la Mela dopo l'iPhone . Abbiamo in serbo progetti entusiasmanti e non vediamo l'ora di unirci a Shazam non appena l'accordo di oggi verrà approvato.

Il presidente Mahmoud Abbas ha deciso di non ricevere il vicepresidente statunitense Mike Pence che a metà dicembre arriverà in Medio Oriente.

"Benyamin Netanyahu ha detto di aspettarsi che altri paesi spostino le loro ambasciate". Le forze di sicurezza libanesi hanno intanto già dovuto usare lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere la folla che protestava davanti all'Ambasciata USA a Beirut bruciando bandiere israeliane e scandendo slogan contro la decisione di Trump; manifestazioni filo-palestinesi si sono avute anche davanti all'Ambasciata USA a Giacarta in Indonesia.

Comments