In Italia le spoglie di Vittorio Emanuele III

Adjust Comment Print

Oggi, invece, il ritorno di Vittorio Emanuele III. "Sarebbe veramente uno scempio mettere la salma vicino a questo luogo che è stato quello della deportazione di tanti ebrei italiani", ha dichiarato Dureghello, a margine della conclusione del restauro del portico d'Ottavia. Ieri alcuni membri della famiglia si sono riuniti in preghiera nella cappella di San Bernardo, all'interno del Santuario di Vicoforte, dove la salma del re e quella di sua moglie Elena riposano.

Insomma, a dispetto di quanto accaduto a suo padre e suo nonno, sovrani prima di lui, a Vittorio Emanuele III sarà negata la sepoltura nel Pantheon, ponendo fine a una questione che ha fatto parecchio discutere nelle ultime ore.

E per il presidente onorario dell'Anpi, Carlo Smuraglia, "portare la salma in Italia con solennità e volo di Stato è qualcosa che urta le coscienze di chi custodisce una memoria storica".

Salvini: "Referendum sull'euro? Sciocchezza. No a governo Spelacchio 5 Stelle"
Il leader della Lega , #Matteo Salvini, a Radio Capital ha avuto modo di commentare la situazione vigente nel Belpaese. Parlando di lavoro, "ci sono aspetti della riforma del lavoro da tutelare".

Secondo la sindaca di Roma, Virginia Raggi, è "inopportuno che la salma di Vittorio Emanuele III venga trasferita al Pantheon". Grasso ha aggiunto che "un Paese maturo e democratico deve saper fare i conti con il proprio passato". Quindi ha ammesso che "ci sono stati errori, errori sono stati fatti", ma ha insistito sull'idea che "riportarli al Pantheon significherebbe che siamo in un'Italia nuova, che non dimentica, ma che sa guardare avanti, poi si è detto "felice" per il rientro della bisnonna in Italia -ringraziando il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per averlo reso possibile - ma anche "sorpreso" per la segretezza dell'operazione: "Io l'ho appreso dalla stampa e dalle agenzie".

Le spoglie di Vittorio Emanuele III sono state portate da Alessandria in un aeroporto militare nelle vicinanze del Cairo dal quale sono partite a bordo di un aereo militare non appena espletate le formalità burocratiche di rito.

Comments