Costringeva tredicenne a prostituirsi in un ovile. Arrestato 61enne

Adjust Comment Print

L'uomo, con precedenti penali, avrebbe costretto una ragazzina di 13 anni a prostituirsi all'interno di un ovile. Per la seconda volta in pochi mesi, i carabinieri si sono imbattuti nelle loro indagini nel sito "Bakekaincontri"; era accaduto ad ottobre scorso, quando era emerso un giro di prostituzione a Casagiove, nei pressi del capoluogo, in cui gli annunci venivano pubblicati proprio sul portale.

Il romeno obbligava la tredicenne a vendere il suo corpo in un ovile [VIDEO] ad altri uomini, anch'essi di origine romena. L'uomo è stato scovato dai Carabinieri di Sciacca in piena notte alla guida del suo veicolo, con a bordo una ragazzina di tredici anni. Sorpreso dai militari, l'anziano ha prima dichiarato di essere un parente della minorenne. L'uomo è stato quindi arrestato con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. La giovane vittima è stata intanto affidata ad una struttura di accoglienza.

Etruria, Ghizzoni: "Boschi chiese di valutare acquisizione. Mail da Carrai"
Che gode della solidarietà professionale di molti colleghi giornalisti ma per lanciare il suo libro ha raccontato il fatto in modo volutamente distorto ".

La vicenda ha scaturito il ribrezzo da parte dei cittadini di Trapani e di Sciacca ed anche il capogruppo della Lega al Senato, Gian Marco Centinaio, ha commentato la vicenda, spostando però il tema a livello politico. Fondamentale la testimonianza di una ragazza sfuggita ai suoi aguzzini, che attualmente è sotto protezione e che ha svelato i dettagli dell'organizzazione.

Comments