Perù: disordini dopo la "grazia umanitaria" a Fujimori

Adjust Comment Print

Il presidente del Perù del Perù, Pedro Pablo Kuczynski, ha firmato il perdono all'ex presidente Alberto Fujimori che avrebbe terminato di scontare la pena nel 2032. Il 79enne Fujimori, presidente del Perù dal 1990 al 2000, è una figura divisiva nel Paese. Nel 1992 aveva lasciato che 25 persone venissero trucidate dai guerriglieri di "Sentiero luminoso". La legge peruviana stabilisce che una persona condannata per omicidio o rapimento non può ricevere la grazia presidenziale a meno di essere malata terminale. Lo ha annunciato Pedro Pablo Kuczynski, attuale leader del Paese. Momenti di tensione e scontri tra i manifestanti e le forze dell'ordine che hanno disperso la folla con lacrimogeni.

Brooke 260 Double R
L'auto ha la capacità di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, una performance eccellente per questo tipo di auto. Questo la colloca nella categoria delle vetture super-leggere come tutte le altre vetture sportive della stessa categoria.

L'impeachment nei confronti di Kaczynski, che prima di concedere la grazia era dato per certo nelle scorse settimane, risale a una questione di corruzione. Ma lui, Fujimori, si è sempre dichiarato innocente.

Comments