Egitto: morti in attacco a chiesa copta

Adjust Comment Print

Le forze di sicurezza si stavano dispiegando nelle vicinanze della chiesa Mar Mina quanda ha avuto inizio la sparatoria: per questo l'intervento dei militari è stato immediato impedendo ai terroristi di entrare nella chiesa, dove avrebbero potuto uccidere molti civili. Mentre il secondo assalitore, rimasto ferito nella sparatoria con la polizia, sarebbe stato arrestato.

La televisione di Stato egiziana ha diffuso l'immagine del cadavere del terrorista ucciso nello scontro a fuoco con le forze della sicurezza egiziana.

In un altro attacco, avvenuto sempre nella stessa località, sono stati uccisi altri due cristiani copti.

Bergamo. La ciclista Amarilli Elena Corti travolta e uccisa da un'auto
Sul posto gli operatori del 118 e gli agenti della Polizia stradale di Bergamo . 9 su 10 da parte di 34 recensori Bergamo . Amarilli Elena Corti aveva compiuto 22 anni lo scorso 22 dicembre e aveva studiato al liceo musicale Secco Suardo.

Secondo Associated Press, dal dicembre del 2016 ad oggi ci sono stati almeno 100 morti e centinaia di feriti in varie azioni terroristiche a danno della minoranza cristiana copta. Lo riferisce la Bbc Online citando un comunicato della Chiesa copta ortodossa egiziana. Aveva con sé una bomba a mano e una mitragliatrice, ha reso noto al-Arabiya.

Il presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi, in un messaggio alla nazione poco dopo l'assalto alla chiesa, ha dichiarato che l'attentato non indebolirà la solida unità patriottica degli egiziani e la loro determinazione a sconfiggere il terrorismo. L'aggressore è stato successivamente ucciso dalla polizia riuscendo però had uccidere un agente. "Le ambulanze hanno portato i feriti in ospedale".

Solidarietà anche da parte del grande imam di al Azhar, Ahmed El-Tayyeb, che ha condannato duramente l'attacco. I copti cristiani rappresentano il 10% della popolazione, composta da 93 milioni di persone.

Comments