Arriva l'Atalanta, Di Francesco: "In campo solo uno tra Dzeko e Schick"

Adjust Comment Print

Quali sono le maggiori insidie dell'Atalanta? Noi abbiamo quasi gli stessi tiri del Napoli, abbiamo la miglior difesa del campionato, abbiamo un presidio importante nel possesso palla.

Le condizioni di De Rossi? Sappiamo tutti, tutti si stanno prendendo le responsabilità. Come sta vivendo questo momento difficile? Dobbiamo essere competitivi, determinati, l'Atalanta ci darà filo da torcere. Per me fare valutazioni reali e concrete sul campo e sulle partite, c'è il calciatore che può essere bravo il giovedì e la domenica gli tremano le gambe. Il dato preoccupante riguarda i gol segnati: siamo settimi. "Queste piccolezze possono fare la differenza".

Quando tornerà lo Strootman vero? Sono inaccettabili e non saranno più accettabili. Il problema più grande, emerso nel discorso di Monchi alla squadra, è la mentalità che tanto veniva osannata all'inizio: "Condivido la mentalità del direttore pienamente. Sta facendo un percorso da dirigente importante, lui ci sta dando qualcosa di importante come noi per lui".

Valdiserri, Corriere della Sera: Perché aspettare così tanti giorni per prendere una decisione come quella che ha comunicato oggi?

Pd: su conti regione Sicilia no annunci da campagna elettorale
So che Musumeci è uomo che non tollera zone grigie e che si muove dentro il solco del radicale cambiamento. Ma il contenimento della spesa pubblica non deve bloccare gli investimenti.

Ho aspettato la conferenza per comunicarvelo, non è che sto qui a mandare messaggi a tutti. È una situazione anomala. Il tecnico ha la libertà di decidere lui cosa sia meglio in questo caso, ma per la società - in particolare Monchi, ancora molto arrabbiato per il comportamento tenuto dal calciatore - potrebbe anche esser lasciato fuori.

"Schick? Sicuramente non in coppia con Dzeko, giocherà o l'uno o l'altro". Di Schick mi è stato chiesto, magari per quello che è stato pagato o altre cose, anche due mesi fa quando non giocava, quotidianamente. "Probabilmente gli abbiamo dato troppo peso, io per primo".

Io credo che anche l'Atalanta può essere messa in difficoltà dalla Roma. In Champions siamo arrivati agli ottavi di finale, il problema non è poi uscire, ma accontentarsi. La via di mezzo non stai mai da nessuna parte, non buttiamo all'aria tutto ciò che di buono è stato fatto, ci sono situazioni in costruzione.

Comments