Ospedale Garibaldi, il vento fa crollare il tetto del Pronto soccorso

Adjust Comment Print

Per fortuna tragedia solo sfiorata all'ospedale Garibaldi di Catania. La struttura, inaugurata a fine ottobre, ospita pazienti che arrivano al Pronto Soccorso e che hanno bisogno di approfondimenti diagnostici. Al momento del crollo nella stanza c'erano alcune persone, tuttavia non c'è stato alcun ferito. Lo precisa una nota dell'ufficio stampa l'Azienda ospedaliera Garibaldi. In azione gli agenti della Polizia stradale di Catania.

Il vento ha spinto al centro della carreggiata alcuni cassonetti dei rifiuti lungo la circonvallazione e in diverse piazze di Catania. Disagi in via Leucatia, nel quartiere residenziale Canalicchio, per un albero abbattuto che ha danneggiato i cavi dell'Enel lasciando un intero quartiere al buio: a Mascalucia, Gravina di Catania e Trecastagni è scattato il black out energetico.

"Causa forte vento, caduta alberi, rami e pericoli vari - ha scritto nella notte il sindaco di Battiati, Nunzio Rubino, sulla sua pagina Facebook -".

Scuola, lunedì 8 gennaio sciopero degli insegnanti di infanzia e primaria
Per il leader dei Cobas Piero Bernocchi , la sentenza " pone drammatici problemi , professionali e umani, ai diplomati magistrali .

Intanto a Palermo nella notte diversi cartelloni pubblicitari sono stati abbattuti dal forte vento e i vigili del fuoco sono intervenuti in diverse zone della città per mettere al sicuro le strade e i cittadini: in via Dante, via Papa Sergio e nel quartiere di Brancaccio. "Evitate di star fuori".

Disagi anche nell'autostrada A18 Messina-Catania, bloccata per la caduta di un grosso albero in direzione Catania con uscita obbligatoria a Fiumefreddo. Era stato chiuso anche il Casello di Giarre (direzione Catania) per la presenza di un palo della luce abbattuto sulla strada.

A18 in direzione Messina per la presenza di alcuni alberi abbattuti in carreggiata, ma che non hanno reso necessaria la chiusura al traffico.

Comments