Un cinghiale irrompe nella scuola Caponnetto a Palermo, un custode è ferito

Adjust Comment Print

L'animale era ferito e aveva già aggredito un custode ferendolo alla gamba e si era lanciato contro un altro operatore della scuola. Ma questa volta l'improvvisato safari si è svolto in piena città. Già in passato alcuni residenti del quartiere avevano fotografato i grossi suini che cercavano cibo tra i cassonetti. L'animale, entrato attraverso il giardino, è riuscito a sfondare il portone dell'istituto scolastico, facendo irruzione nei locali.

Gli alunni delle scuole di tutt'Italia si godono ancora gli ultimi giorni di ferie, prima del rientro dalla lunga pausa delle festività natalizie, ma in una scuola palermitana qualcuno ha invece fatto irruzione. Brutta disavventura oggi a Tommaso Natale per i collaboratori scolastici e la vicepreside dell'Antonino Caponnetto di via Socrate: l'animale è entrato nel giardino e poi ha sfondato una porta scorrazzando per la struttura. Pensavano di essere in salvo. Il compito è stato affidato ad un tiratore scelto della Forestale che già in altre occasioni era stato costretto a intervenire per risolvere situazioni analoghe sulle montagne delle Madonie. "C'era gente che urlava e scappava ovunque, persone sui banchi e sulle cattedre".

Il centrocampista della Roma ubriaco fuma e bestemmia — Radja Nainggolan Instagram
Se l'è presa, infatti, con i giornalisti: "Anche a Capodanno pensate a fare le notizie". Dopo le critiche ricevute la risposta del belga è stata immediata e dal tono polemico.

"Uno dei custodi è rimasto ferito alla gamba - dice la vicepreside Carola Butera - Il cinghiale ha fatto un giro nella scuola e poi è uscito da una porta secondaria".

L'animale si è avventato anche contro i vigili del fuoco che sono intervenuti. Nella 'caccia al cinghiale' sono stati impegnati i carabinieri della Compagnia di San Lorenzo, i sanitari del 118, gli uomini del Corpo Forestale e gli operatori dell'istituto zooprofilattico.

Comments