FIGC, non ci sarà solo Tommasi: si candida anche Gravina

Adjust Comment Print

"Manca ancora qualche giorno alla presentazione delle candidature". Attualmente l'unico a presentare la propria candidatura è Damiano Tommasi, che ha già una buona esperienza essendo il presidente dell'AIC (Associazione italiana calciatori). Noi comunque andremo avanti e porteremo le nostre idee per una Federazione che ha bisogno di decisioni diverse da quelle che sono state prese in questi anni. Sulla riduzione del numero delle squadre, invece ha dichiarato: "Non so se è un problema, sicuramente non dobbiamo pensare di risolvere i problemi che non si vogliono affrontare". Non me ne sono mai preoccupato. Credo che sia coinvolgente e appassionante per chi è legato alla maglia azzurra partecipare a questo percorso - ha proseguitoTommasi - Difficile da non escludere, però è giusto che in questo momento ci stia lavorando Gigi Di Biagio anche perché alle porte c'è l'impegno delle qualificazioni agli Europei.

Un Tommasi pronto anche ad un passo indietro se si dovesse trovare un altro nome condiviso da tutti. Se si riuscisse a convergere su un nome unitario, esterno all'attuale consiglio federale, sono il primo a convergere. Non sono per la teoria del largo consenso, le istituzioni possono funzionare bene con una maggioranza e una minoranza. Bisogna dare un'altra impronta alla Federazione e pensiamo che un uomo di campo possa darla. L'ex presidente ha sottolineato: "Resterò in carica fino al ventinove gennaio e non penso che entro quella data ci sarà il nome del nuovo commissario tecnico".

Renzi esclude larghe intese, Berlusconi ha fallito prova governo
Avete una passione per i rapporti tra Pd e Berlusconi . "Grillo e Berlusconi , invece, hanno una relazione complicata con l'evasione fiscale...".

L'era di Carlo Tavecchio si può considerare giunta alla fine, l'ex Presidente della Figc lascerà infatti ufficialmente la carica il 29 gennaio prossimo in una situazione di confusione totale. "Io non voglio influenzare questo momento storico federale". Sarà interessante sentire le parole dello stesso Billy che dovrà esprimere la sua opinione sulla possibile responsabilità da caricarsi sulle spalle.

Comments