A Davos i leader europei contro il protezionismo di Trump

Adjust Comment Print

I nuovi cittadini Usa potranno ottenere di ricongiungersi con i consorti ed i figli ma gli altri parenti, inclusi genitori, saranno esclusi.

Certo: solo poche ore fa le scintille erano evidenti. In merito al Tpp, l'accordo commerciale transpacifico dal quale gli Usa si sono sfilati, Trump ha dichiarato che gli States sono pronti a negoziare "accordi bilaterali di mutuo beneficio" con tutti i Paesi con i quali già non li abbia, "individualmente o come gruppo".

"Il protezionismo non è la risposta", un secolo dopo "la catastrofe della Grande Guerra dobbiamo chiederci se abbiamo imparato la lezione, e mi pare di no".

Serve un'Europa più forte nei prossimi 10 anni, la risposta al protezionismo di Trump è forte quanto l'offensiva dei dazi il presidente francese Macron. Va subito detto che in questa analisi cercheremo di concentrarci meno sugli aspetti ideologici, sottolineando soprattutto i dati di natura economica emersi finora. Nei giorni scorsi il presidente aveva cancellato un suo viaggio a Londra previsto per l'apertura della nuova ambasciata Usa nella capitale britannica.

Isola dei Famosi 2018, nomination: Marco e Eva al voto
A farne le spese anche il suo compagno. "Se l'è meritato! Adesso capisco perché Cecilia abbia scelto un altro". Dovrà affrontare al ballottaggio il semi-sconosciuto Marco Ferri , che ha preso ben 8 nomination dal gruppo.

La Solar Energy Industries Association (SEIA) - l'associazione commerciale nazionale per l'industria degli Stati Uniti - e i suoi membri hanno espresso delusione per la decisione del presidente Trump di imporre tariffe del 30% su celle e pannelli solari importati.

Ma non basta. Da provetto venditore, e forse memore dei problemi interni delle ultime settimane nel settore delle agevolazioni per le imprese energetiche americane (bloccate dalla magistratura), il presidente ha trasformato quella che solo un anno fa era un problema, ovvero la "sostenibilità" energetica, in un nuovo concetto: quello di "sicurezza" energetica.

Il bene degli USA coincide con quello del resto del mondo? "Quando le persone vengono dimenticate il mondo si frattura", dice Trump dalla 'cattedra' di Davos. "Qualunque cosa ci porti il secondo anno di presidenza, ci rincuora essere consapevoli che in ogni angolo del mondo c'è una comunità globale di attiviste e attivisti per i diritti umani che si ergerà contro ogni minaccia ai diritti umani". Palesemente turbati e preoccupati alcuni dei membri dello stuff del presidente che alla fine sono apparsi sconcertati dalle sue dichiarazioni ("Con me l'America vola"). "Per difendere il nostro Paese - ha detto - farò tutto il necessario, compresa la riforma del nostro sistema di immigrazione. Solo insistendo su un commercio giusto e reciproco possiamo creare un sistema che funziona non solo per gli Usa ma per tutti i Paesi". In questo contesto "è fondamentale salvaguardare la dignità della persona umana, in particolare offrendo a tutti vere opportunità per uno sviluppo umano integrale e attraverso politiche economiche che favoriscano la famiglia". Nessuno lo ha abolito, infatti il commercio mondiale ha ripreso anche se lentissimamente a crescere.

Comments