Juventus, Buffon: "A fine stagione incontrerò la società. Continuo solo da protagonista"

Adjust Comment Print

Servirà un buon approccio a livello mentale. Buffon ha affermato di non voler fare l'allenatore di club, e di vedersi più alla guida di una nazionale. Abbiamo vissuto momenti indimenticabili, ma a lui sono molto legato al di là del calcio, gli voglio davvero bene. "Alex Sandro ha preso una botta, vedrò se mandarlo in campo o se mandare Asamoah, un giocatore di sicuro affidamento". Sta rientrando ma al momento la sua priorità è tornare titolare e pensare a fare il giocatore fino a fine anno. Ho un contratto con la Juventus fino al 2020 quindi sto bene qui. Non è semplice per i grandissimi campioni, ma così è la vita. Situazione difficile da gestire? No, Gigi è uscito di squadra e non ha giocato solo perché era infortunato, perchè altrimenti avrebbe giocato, non c'è nessun problema. Gigi ora deve pensare a rientrare.

"Marchisio ha lavorato a parte e difficilmente sarà a disposizione domani". Dybala procede nel recupero, a metà della prossima settimana avrà un esame per vedere se si è chiusa la cicatrice.

Serie A, Sampdoria-Roma 1 - 1: a Quagliarella risponde Dzeko
Il club giallorosso è però quello contro cui la Samp ha vinto più partite in Serie A (38), con 33 pareggi a completare il quadro. La partita di Benevento, sul piano dell'intensità e della velocità, è stata quella che ci è costata di più fisicamente.

Intanto Cuadrado rischia l'intervento chirurgico per la pubalgia che lo sta affliggendo: "Andrà a fare una visita in Germania per capire se continuare il percorso o se dovrà essere operato", ha annunciato Allegri. Il capitano bianconero, che domenica spegnerà le quaranta candeline, tornerà dal primo minuto nella sfida di Coppa Italia con l'Atalanta, come assicura Massimiliano Allegri. Sono in ballottaggio, potrei dare un turno di riposo a Chiellini.

SENZA MATUIDI - "Nel caso non giocasse, possibile che giochi Sturaro". Sennò potrebbe partire al posto di Douglas Costa. Mezz'ala? Può farla, ma non è ancora pronto per farla. Sono comunque molto contento di lui. Ovviamente è più un ragazzino e sta facendo riflessioni importanti sul suo futuro come giusto che sia. La Juve ha caratteristiche diverse dal Napoli. Anche loro stanno cambiando, tanti 1-0 così non li hanno mai fatto.

Comments