Massimo Giletti dimesso dall'ospedale dopo il malore in diretta tv

Adjust Comment Print

Brutta avventura per Massimo Giletti malore durante la diretta di "Non è l'arena" di questa sera che è stata prima sospesa, poi chiusa in anticipo per l'indisponibilità del conduttore.

"Massimo Giletti passera' la notte in ospedale, ma si è ripreso e sta senz'altro meglio": assicura il direttore di La7, Andrea Salerno.

Il tutto è avvenuto poco dopo l'intervista al ministro Madia, mentre gli ospiti previsti negli slot successivi torneranno nei prossimi appuntamenti con il talk show.

Uomini e Donne Over: pesanti critiche alla sfilata di Gemma
Uno scontro tanto violento non se lo aspettava neanche la padrona di casa Maria De Filippi, ormai abituata alle liti tra le due. Ad innescare la discussione tra le due è stato il tentativo di Galgani di riavvicinarsi all'ex fidanzato, Giorgio Manetti .

Giletti è andato in onda onda nella puntata di Non è l'Arena con una forte influenza. Malore in diretta per Massimo Giletti, conduttore di Non è l'Arena su La7. Per il mancamento è stato precauzionalmente portato all'ospedale. Soprattutto perchè il conduttore ha deciso di non dare forfait nonostante sapesse già di essere stato colpito da una brutta influenza. Per via di un momentaneo malessere dunque, il torinese ha fatto preoccupare i fan ma anche il pubblico in studio che stava assistendo alla trasmissione. Una decisione, come è stato precisato da La7, che è stata presa per precauzione.

Come sta Massimo Giletti? Tutti si sono preoccupati per lui e per le sue condizioni di salute e gli hanno espresso la massima vicinanza sui social. Pare, infatti, che dopo la notte passata in osservazione i medici potranno dimetterlo già oggi, lunedì 29 gennaio 2018. Era già accaduto nel 2014, quando conduceva ancora la trasmissione "L'Arena" su Rai Uno.

Comments