Milan, ansia per Cutrone

Adjust Comment Print

Milan, Cutrone: niente squalifica. Si tratta infatti della rete che ha aperto la gara, ragion per cui, nel caso di (giusto) annullamento l'esito della partita sarebbe potuto cambiare completamente. Cutrone rischia pertanto una squalifica di due giornate per condotta antisportiva mentre il 2-1 del Milan sulla Lazio resterà ovviamente scolpito nella storia di questo campionato. Milan subito in vantaggio dopo un quarto d'ora, con Cutrone che trafigge Strakosha di testa sfruttando al meglio un assist al bacio di Calhanoglu. Francamente però appare del tutto improbabile che Cutrone venga punito per quanto accaduto domenica sera a San Siro: l'attaccante rossonero è apparso del tutto convinto di averla toccata prima con la testa e di conseguenza con il braccio e il paragone del la mano de Dios di Diego Armando Maradona ai mondiale del 1986 risulta fuori luogo.

Questa la sintesi del post del calciatore rossonero. Come detto, l'ultima parola spetterà al Giudice Sportivo, che analizzerà i filmati in suo possesso per stabilire la volontarietà o involontarietà del gesto di Patrick. Le immagini sono sembrate piuttosto chiare già dal fischio finale con punti interrogativi legati al var e alla sua utilità.

Allarme smog: "Torino, Milano e Napoli le città più inquinate d'Europa"
Pur non raggiungendo i livelli del Nord, anche il centro e il sud devono fare i conti con l'inquinamento e le polveri sottilili. Roma si piazza, insieme a Parigi, al 7° posto con una concentrazione media annua di 28 μg/mcs.

Il gol di Cutrone si è poi di fatto rivelato decisivo nell'economia del match. La Lazio però preme e cinque minuti dopo pareggia con Marusic che supera di sinistro Donnarumma su suggerimento di Lucas Leiva.

Comments