Milan, assist dall'Inghilterra: Conte ad un passo dall'esonero

Adjust Comment Print

Appare compromesso il destino di Antonio Conte dopo la disfatta di Watford: già oggi il tecnico italiano potrebbe essere esonerato dal Chelsea.

Watford (3-4-3): Karnezis; Mariappa, Prödl, Holebas; Janmaat, Doucouré, Capoué, Zeegelaar; Deulofeu (89′ Carrillo), Deeney (90′ Gray), Richarlison (65′ Pereyra). All.

Movimiento Tupamaro nombra a Maduro candidato presidencial

Nella ripresa i Blues ci provano con orgoglio e carattere, Conte si gioca anche la carta Giroud e a 10' dal termine trova il gol del pareggio con Hazard. Non è finita qui però, infatti al 91′ Pereira cala il poker con un perfetto diagonale alto che batte nuovamente l'incolpevole estremo difensore del Chelsea. Per il Chelsea arriva la seconda sconfitta consecutiva dopo quella maturata contro il Bournemouth: sette reti subite nelle ultime due gare e per i Blues è notte fonda. Riuscendo nell'impresa di resuscitare una squadra, il Watford appunto, che non vinceva da 12 partite di campionato. "Adesso pensiamo ad allenarci bene con Conte alla guida della squadra". Le voci di un possibile esonero? In conferenza stampa i giornalisti non hanno fatto altro che chiedergli di questo, e lui, spazientito, ha risposto duramente. Non è un mio problema, io cerco di fare il mio lavoro e cerco di dare tutto nel mio lavoro. "Dopo l'espulsione è stato difficile, abbiamo cambiato strategia ma non siamo riusciti a farlo in modo decisivo".

Comments