Potente terremoto a Taiwan, crollato un hotel

Adjust Comment Print

Terremoto di magnitudo 6.4 sulla costa al largo di Taiwan, nel Pacifico. Lo riportano i media internazionali, secondo cui almeno 30 pesone sono rimaste intrappolate sotto le macerie. Non è stato lanciato l'allarme tsunami. Anche altri edifici nella città portuale risultano gravemente danneggiati, così come alcune infrastrutture. Inoltre in 700 case è saltata l'energia elettrica. La presidente ha chiesto al governo e ai ministri di attivare immediatamente il meccanismo di emergenza e di inviare squadre di soccorritori da altre regioni dell'isola.

A Hulien risiedono 300mila abitanti e a Taipei ve ne sono quasi 8 milioni, che in questi giorni vivono nell'angoscia. Si temono numerose vittime.

Inter, Spalletti duro: "Sfiducia e poco carattere, colpa mia: sono indifendibile"
Questa volta sul lavoro personale: "Non vedo calciatori menefreghisti, sono dispiaciuti e non sono ovviamente contenti". Poi forse anche per la sostituzione ma non cambia nulla, non do attenzione a questo comportamento".

Tremenda scossa di terremoto a Taiwan, terrore tra la gente. La zona più colpita è Hua-Lien dove è letteralmente imploso il primo piano di un albergo. La scossa è avvenuta alle 15:50:42 ora UTC (alle 23.50 a Tawan, in Italia 16:50) del 6 febbraio 2018. Il piu' devastante sisma a Taiwan, di magnitudo 7.6, si verifico' nel 1999 e uccise circa 2.400 persone.

Infine esattamente due anni fa vi fu un terremoto della stessa magnitudo di quello appena avvenuto.

Comments