Sanremo, è l'ora di Eva Pevarello: il programma della terza serata

Adjust Comment Print

Ieri si è esibito a notte fonda, stasera è stato ripescato nel tardo pomeriggio (pare che il suo entourage l'abbia scoperto dalla stampa) e fa la sua comparsa alle 23.47 per sostituire Moro/Meta. Nelle prossime puntate ci si attende, dunque, che Pierfrancesco Favino si ponga sempre di più al centro del Festival e riesca a conferirgli un'atmosfera meno pesante e seriosa rispetto alla tradizione, un problema questo che rende spesso il Festival meno gradito alle fasce più giovani.

Si era parlato tanto, prima di conoscere i nomi ufficiali dei presentatori, di una sua probabile conduzione di Sanremo 2018, cosa poi prontamente smentita dal diretto interessato. Come vi sono sembrati i conduttori e Sanremo 2018 in generale?

La sensazione è che stasera siano tutti molto più rilassati e sereni.

Hamsik: "Juve? Pensiamo solo a noi stessi, ora testa alla Lazio"
Possibile, quindi, un ritorno al 3-4-2, con il recupero anche di Viola, che potrebbe far coppia con Memuskaj a centrocampo. L'1-0 ha galvanizzato gli ospiti e impaurito il Benevento , che si è fatto schiacchiare nella propria metà campo.

Dopo un momento di pausa, il Festival riprende con l'esibizione di Roberto Vecchioni, che ha vinto l'edizione 2011 di Sanremo. Fra gli altri momenti topici della serata del conduttore romano, c'è stato l'ingresso in scena di Sting, uno degli ospiti più attesi alla vigilia che, dopo aver cantato in italiano un brano scritto dall'amico Zucchero, ha scambiato un paio di battute con Favino. E poi, James Taylor e Giorgia sulle note di "You've got a friend" inno all'amicizia eterna.

Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria presenteranno la fiction Rai 'E' arrivata la felicità'. Nel paterre di ospiti anche Nino Frassica, che questa mattina ha confermato la propria presenza con un tweet. "La media delle prime due serate di questo festival è la migliore degli ultimi 13 anni", ha aggiunto Teodoli sottolineando i nuovi record raggiunti tra il giovane pubblico femminile e tra i laureati (presenti in una dimensione mai raggiunta negli ultimi 19 anni). "Ora abbiamo deciso che, visto che Sole piange tutto il giorno, venerdì verranno tutti da me, così poi torniamo a casa insieme". Non risponde, invece, a verita' la notizia che il direttore artistico di Sanremo2018, Claudio Baglioni, fosse stato informato del fatto che il ritornello di "Non ci avete fatto niente" fosse stato campionato da un pezzo precedente. Nella classifica di preferenze ottengono le preferenze Noemi, Nina Zilli, Max Gazzè, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro e Annalisa. Favino si dice "strabiliato dalla generosità di Claudio che si mette a totale disposizione e concede molto spazio" e affascinato dalla "professionalità e ironia di Michelle che sa essere spalla e protagonista, vittima e carnefice". Favino è un fiume in piena: "Sono molto contento, ma non penso a me in realtà, penso alla squadra". Nella seconda serata si sono esibiti 10 big e 4 nuove proposte ed è stata la serata degli ospiti internazionali. Il finale del suo intervento sul palco dell'Ariston è esplosivo, è il duetto con Claudio Baglioni sulle note di Canto (Anche se sono stonato). Ma, per come sono intense le giornate qui, farei loro del male e quindi sono rimaste a casa con il papà. Passa un'oretta e Baglioni scalpita, si aggira sul palco, tenta di ridere ma gli si muovono solo le orecchie è in ogni angolo e se potesse indosserebbe anche il primo, bellissimo, abito della Hunziker.

Nella serata di venerdì 9 febbraio i 20 big in gara si esibiranno nei famigerati duetti.

Comments