Nadia Toffa: Torna alle Iene e racconta "ho avuto un cancro"

Adjust Comment Print

Ma ho fatto un radio e chemio preventiva, le ho finite pochi giorni fa.

Una confessione che ha sconvolto tutti, anche i conduttori Nicola Savino e Matteo Viviani. "Non lo sapeva nessuno", ha aggiunto Nadia Toffa, che ha deciso di rivelare tutto al pubblico per quel rapporto di sincerità che c'è sempre stato. Al giornalista del Corriere della Sera in realtà aveva detto: noi siamo sposati con le Iene quindi finché siamo Iene non facciamo nient'altro. e il giornalista ha capito: ci sentiamo traditi. Qualche lacrima però l'ha tradita. Ma a quanto pare non tutto il male vien per nuocere: oggi, nel corso della sua prima puntata alla conduzione de Le Iene dopo ciò che le è accaduto, la Toffa ha rivelato che il check-up fatto in ospedale dopo il malore le ha permesso di scoprire precocemente di avere un tumore.

"Indosso una parrucca e sto benissimo".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Credits Ansa
Credits Ansa

La direzione dell'azienda ospedaliera in cui è ricoverata Nadia Toffa ha precisato che la "prognosi è riservata per una patologia cerebrale in fase di definizione". A partire dalla chemio e dalla radio, per poi proseguire con stile di vita e umore, proprio come ha fatto e sta tutt'ora facendo Nadia.

"Quando vedi la prima ciocca di capelli che ti rimane in mano è una cosa fisica molto forte. Ho pensato: se ce la fa uno scricciolo come te, allora ce la posso fare anch'io!".

Infine Nadia ne ha approfittato per esprimere il suo parere sulle cure alternative: "Le uniche cure contro il cancro sono la chemio e la radio". Raccontando i suoi ultimi due mesi dopo il malore, spiegando così la natura della sua malattia: "Ho avuto un cancro". Mi sono appuntata alcune cose, a mano, come si faceva a scuola. (Leggi qui le precedenti dichiarazioni di Nadia Toffa).

Aversa - Nomina scrutatori, martedì il sorteggio in aula consiliare
Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale. Il manifesto di convocazione è pubblicato all'Albo Pretorio del Comune.

Comments