CHAMPIONS LEAGUE - La Juventus si fa rimontare: finisce 2-2 con il Tottenham!

Adjust Comment Print

Finisce 2-2 l'andata dell'ottavo di finale di Champions League tra Juventus e Tottenham. Al 35° il gol del Tottenham arriva, Kane si fa trovare pronto su una ripartenza, ben servito da Alli, supera Buffon e deposita in rete la palla del 1-2. Entrambe le reti dei padroni di casa, invece, portano la firma del Pipita Higuain. Allegri ha cercato di riportare tutto nei confini della normalità, arrabbiandosi molto dopo la partita: "Non accetto tanta delusione, questa è la Champions League".

Centrocampo con Dier e Dembele, mentre in avanti sono Lamela, Eriksen e Alli a supportare Kane.

Fuori Alli e dentro Son.

90' - Saranno solo due i minuti di recupero.

Lamela 6,5 - L'argentino è la mossa a sorpresa di Pochettino.

Pjanic 5,5 Pesca Higuain con una punizione assist da 30 metri dopo un minuto.

Si riparte per il secondo tempo con gli stessi 22 in campo.

Renzi: Pd può essere primo partito ma se non avrà paura
E subito ha iniziato a pedalare con la bici da corsa dal parco delle Cascine a quello dei Renai, a Signa , per un'iniziativa elettorale.

Al fischio finale, però, manca ancora una vita e la partita cambia pelle. E una Juve che giochi per 90′ con il coltello fra i denti. Buffon prova a fermarlo, ma l'inglese è una sentenza. Proprio il Pipita, però, ha sbagliato un calcio di rigore in chiusura di primo tempo rivelatosi decisivo. Chiellini stende Alli al limite, calcia Eriksen che sorprende un disattento Buffon sul suo palo.

62' - Fallo di Alex Sandro su Aurier.

60' - Ammonito Higuain per proteste. L'importante è restare compatti, uniti, corti per evitare di far affiorare i pregi della squadra di Pochettino: "Hanno difficoltà in determinati momenti del match, ma naturalmente hanno anche dei pregi".

58' - Fiammata di Bernardeschi! . Dal dischetto si presenta Higuain che incrocia col destro, Lloris tocca ancora ma non evita il 2-0. Per preoccupare il portiere ospite si deve infatti aspettare addirittura l'85', quando da corner è Benatia a sparare altissimo.

50' - Possesso palla prolungato del Tottenham, ma Eriksen non riesce a controllare il pallone che termina in fallo laterale. I bianconeri dopo aver sofferto per tutta la seconda metà della prima frazione, hanno avuto l'opportunità per chiudere il match.

35' - La Juve adesso soffre tantissimo le offensive della squadra inglese, determinata alla ricerca del gol che accorcerebbe le distanze e riaprirebbe ogni discorso di qualificazione.

La Juve approfitta subito delle carenze in fase difensiva del Tottenham. In una sola parola "orgoglioso" della prestazione dei suoi, contento per il passo in avanti compiuto dal punto di vista mentale: "Abbiamo mostrato grande personalità contro una squadra che negli ultimi tre anni ha giocato due finali, i miei giocatori sono stati fantastici". Decisivo su un contropiede degli Spurs con Kane lanciato a rete. Una strepitosa parata di Gigi Buffon nega la gioia del gol all'attaccante. Si resta sul risultato parziale di 2-0. Merito di uno splendido schema di punizione e soprattutto di Higuain che lo ha concretizzato nel migliore dei modi. Il Pipita, però, spedisce il pallone sulla traversa e lascia il risultato in bilico alla fine del primo tempo.

Comments