Incendio in un palazzo, ragazzino gravissimo

Adjust Comment Print

Alle 12.05 di oggi un violento incendio è divampato, forse per un'esplosione, al 10° piano di un palazzo di tredici piani in via Cogne, 40, nel quartiere di Quarto Oggiaro. L'intero edificio è stato evacuato. Lotta tra la vita e la morte un bimbo di 10 anni. I pompieri, oltre al piccolo, hanno salvato 3 persone.

In gravissime condizioni anche un bambino, trasportato d'urgenza all'ospedale quando già era privo di sensi e con un arresto cardiaco in atto. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, sono state tre le persone tratte in salvo: erano rimaste intrappolate all'undicesimo piano. Un primo bilancio lanciato dai soccorsi sul posto parla di una decina di condomini intossicati e un bambino invece molto grave recuperato con la gru dei Vigili pochi istanti fa.

L'estinzione dei medici: in 5 anni andranno in pensione 45mila camici bianchi
Sicilia , Lombardia , Campania e Lazio le regioni che registreranno, sia nel breve sia nel lungo periodo, le maggiori sofferenze. Da un lato non si conosce quando saranno banditi i concorsi da parte delle Regioni e per quali numeri.

Il ragazzo è stato estratto dai soccorritori dall'appartamento proprio sopra quello in cui si è sviluppato il rogo. Le fiamme sono state domate rapidamente. I Vigili del Fuoco hanno spento l'incendio e hanno soccorso gli abitanti rimasti intrappolati nei loro appartamenti: in totale sono 13 le persone soccorse, 7 leggermente intossicati per aver respirato i fumi. La palazzina, piena di fumo, è stata interamente evacuata.

Comments