Salute - Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile 2018

Adjust Comment Print

All'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma si è celebrata così la Giornata mondiale contro il cancro infantile, promossa a livello mondiale dall'organizzazione Childood cancer international (Ccci) e a livello nazionale dalla federazione Fiagop, che rappresenta trenta associazioni di genitori. L'Agbe sta svolgendo una capillare azione di sensibilizzazione (in tema di patologia oncoematologica e volontariato) nelle scuole di ogni ordine e grado in Abruzzo, nella certezza che in futuro molti giovani potranno essere volontari e compagni di giochi per i coetanei meno fortunati.

"In accordo con la Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia pediatrica Onlus - spiega Nella Capretti di Noi per Loro - abbiamo organizzato anche a Parma, in collaborazione con l'Azienda ospedaliera, questa iniziativa per riaffermare l'impegno dei genitori italiani nella lotta contro i tumori infantili, nello sviluppo della cultura della prevenzione e della tutela dei diritti del bambino e dell'adolescente colpito da questa malattia".

Napoli, Sarri: "Siamo in 18, ma dobbiamo trovare le giuste motivazioni"
I partenopei sono approdati nella competizione per via del terzo posto nella fase a gironi della Champions League . A noi potrebbe anche pesare, se invece recuperiamo giocatori può essere anche un'opportunità.

Infatti, rileva la Fiagop, "più del 50% dei farmaci somministrati in oncologia pediatrica sono stati testati solo sugli adulti, ma i bambini non sono adulti in miniatura: c'è bisogno urgente di nuovi farmaci appositamente studiati per l'infanzia, considerando che un bambino su 5 oggi non ha una terapia disponibile".

Questo articolo ha ricevuto commenti! Insomma, è l'appello del presidente Fiagop Angelo Ricci, "non possiamo fare finta che il problema non esista: il cancro in età pediatrica è un'emergenza e richiede immediati interventi mirati, sia sul piano terapeutico che sociale".

Comments