Napoli, Sarri: "Europa League manifestazione ai limiti della follia. Lipsia? Squadra brillante"

Adjust Comment Print

Non dovesse farcela il capitano, ecco Insigne dal primo minuto.

Al 57' grande occasione per il Lipsia, con Poulsen che taglia benissimo dalla sinistra e calcia verso la porta azzurra, bravissimo Reina nell'occasione ad uscire e respingere la sfera. Non al meglio Forsgerg, fresco killer dell'Italia nello spareggio valso la mancata clamorosa qualificazione al prossimo Mondiale. A centrocampo troveranno spazio Rog, Diawara e Zielinski, in difesa rimangono da valutare le condizioni di Albiol, che oggi ha svolto lavoro differenziato sul campo: probabile la conferma del duo Tonelli-Koulibaly.

Gulacsi; Laimer, Orban, Upamecano, Klostermann; Sabitzer, Kampl, Keita (dal 40′ s.t. Demme), Bruma (dal 34′ s.t. Forsberg); Werner, Poulsen (dal 37′ s.t. Augustin) All. Abbiamo difficoltà numeriche ma cercheremo di fare una partita seria e competitiva, senza inficiare il campionato. "Gli avversari mi hanno entusiasmato, hanno tecnica e velocità". Una battuta sulle motivazioni: "Dobbiamo fare un passo in avanti, l'attenzione maggiore è rivolta su qualcosa di diverso e c'è anche una ragione: bisogna prima diventare grandi nel proprio paese per poi diventare grandi in Europa". Come stress è al limite della follia, ma è la seconda competizione europea ed ha sempre fascino. Giochiamo alle 21.05 di giovedì sera, rientriamo in campo dopo 60 ore. Inoltre la Lega sicuramente non ci aiuta, ad esempio il Lipsia ha giocato di venerdì.

Nei primi minuti di gara, le due squadre si studiano a lungo: il Lipsia dimostra di essere una squadra ben organizzata, molto attenta in fase difensiva, ma allo stesso tempo propositiva.

Istat: Pil al top da sette anni
In termini tendenziali, si e' registrato un aumento del 2,5% negli Stati Uniti, del 2,4% in Francia e dell'1,5% nel Regno Unito. Il Pil non ha comunque raggiunto i valori pre-crisi .

Contro la Lazio il Napoli ha dato spettacolo ma Sarri non si accontenta: "Mi ha dato gusto a vederlo dall'alto, ma il nostro obiettivo è di continuare a crescere perché quando si smette poi si inizia a calare".

Zielinski 6: Ha infiammato molte volte il San Paolo seppur non sia riuscito a spedire la palla in porta. Nonostante un inizio di ripresa in cui il Lipsia si dimostra piuttosto insidioso, è il Napoli a sbloccare la gara al 52' con Ounas, che viene servito sull'out di destra da Rog e si accentra e deposita il pallone in rete con una conclusione di destro indirizzata verso il palo più lontano.

Il match è anche in streaming su Sky Go.

Comments