Palermo, che combini? Terza sconfitta di fila contro il Perugia

Adjust Comment Print

Ho stima per Tedino, le sue squadre sono sempre cresciute e anche a Palermo sta facendo un ottimo lavoro. "È un giocatore importante, ma adesso non è il momento di approfondire". Domani sarà al Curi per assistere alla sfida contro il Palermo. Poche le iniziative da parte sua, ma con Murawski l'intesa non è delle migliori. Nel Perugia Breda si affida alla coppia composta da Cerri e Di Carmine. I rosa rispondono con un tentativo di Chochev che però finisce largo. Breda risponde con l'inserimento di Bonaiuto per Mustacchio.

Quello che vorremmo vedere per farci capire e che Muravski saprebbe fare benissimo è quel che hanno fatto oggi in occasione del gol del Perugia palla a centrocampo, assist a scavalcare tutti i difensori con palla davanti a Di Carmine che gioca faccia verso la nostra porta, che controlla e segna. Il secondo cambio vede un positivo Rajkovic lasciare il posto a Bellusci. Il Perugia si rende pericoloso in ripartenza, con Nura che mette in mezzo per Di Carmine, il cui colpo di testa è deviato da Pomini sulla traversa. I biancorossi con i tre punti conquistati salgono a quota 34, il Palermo, alla terza sconfitta consecutiva, resta a 43 dietro Empoli e Frosinone.

Napoli-Lipsia 1-3: Ounas illude, poi la rimonta dei tedeschi. IL TABELLINO
Intervistato dai microfoni di Sky Sport , il calciatore azzurro ha commentato la gara contro il Lipsia . Non esiste squadra al mondo in grado di gestire un'intera stagione con soli undici uomini all'attivo.

NOTE - Ammoniti: Jajalo 86'.

Comments