Bologna-Genoa: formazioni ufficiali e partita in diretta live

Adjust Comment Print

Solo panchina per Verdi. Quando non ha fatto gol per me è stato comunque importante, quando non lo fa capisco che la continuità debba essere migliore di quanto non sia. Arrivano così anche i primi timidi lamenti dagli spalti per una gara scialba che si protrae stancamente senza emozioni in cui entrambe le squadre sembrano esercitarsi soprattutto nel fondamentale del retropassaggio. Ballardini decide di cambiare, dentro Lazovic e Lapadula per Rosi e Bessa e l'occasione è proprio per il serbo che lanciato da Pandev conclude su Mirante.

GENOA (3-5-2): Perin 6; Rossettini 6, Spolli 5, Zukanović 6; Rosi 5 (56′ Lazović 5.5), Bessa 6 (53′ Lapadula 5.5), Bertolacci 6, Hiljemark 6, Laxalt 6; Pandev 6.5, Gălăbinov 5.5 (60′ Medeiros 6). Queste sono le difficoltà della partita al Dall'Ara. Non siamo ancora salvi e dobbiamo fare ancora meglio. Due gol costruiti più dai singoli e dagli errori del Grifone che costruiti, ma valgono come gli altri, e anche stavolta i fischi del primo tempo si trasformano in un attimo in applausi. "Non è che tu parti dalla serenità, parti da tutto il resto per conquistarti la serenità". Dopo il gol emiliano la partita si accende e al 55′ Perin respinge un insidioso tiro di Pulgar. "Ma abbiamo sempre guardato avanti con ottimismo".

NOTE: Stadio Dall'Ara di Bologna, gara valida per la Serie A 2017/18. Il bilancio totale pende nettamente a favore dei padroni di casa: 21 vittorie, 17 pareggi e solo 4 vittorie genoane. Possibile tridente composto da Di Francesco, Orsolini e Destro e, in difesa, rientrano Masina e Mbaye, squalificati contro il Sassuolo dopo l'espulsione ricavata la settimana prima contro l'Inter. Il risultato però non cambia. La squadra di Oddo appare invece ultimamente piuttosto involuta, con una sola vittoria conquistata nelle ultime sette partite, le ultime due delle quali hanno peraltro portato ad altrettante sconfitte.

Elezioni, se Juncker preferisce la Redbull alla camomilla
I governi, governano ", risponde Paolo Gentiloni al presidente della commissione Ue che teme un esecutivo non operativo. Ecco le sue parole: "C'è un inizio di marzo molto importante per l'Ue.

Primo tempo teso ed equilibrato, con Bologna e Genoa che si livellano limitando le rispettive azioni offensive.

Il match si potrà seguire in diretta tv con un abbonamento Sky, collegandosi sui canali 206 e 251 del satellite, ovvero Sky Super Calcio HD e Sky Calcio 1 HD. Il quarto uomo sarà Gavillucci mentre alla postazione VAR siederà Pasqua, assistito da Piccinini.

Comments