Aparv: ondata di gelo eccezionale, e da giovedì allerta per la neve

Adjust Comment Print

I media britannici hanno soprannominato questo freddo "La bestia dell'Est". Giovedi' Nord imbiancato, fiocchi anche su parte del Centro fino in pianura. Inoltre personale di Formula e volontari di Protezione Civile stanno curando anche viabilità secondaria per il piano neve e principali percorsi pedonali.

Dal Baltico al Mediterraneo, l'Europa è stata colpita da un'ondata di gelo glaciale arrivata dalla Siberia, che ha fatto più di venti morti da venerdì.

Nella notte automobilisti e camionisti sono rimasti bloccati a lungo sulla statale Aurelia sul passo del Bracco, nello Spezzino, a causa del ghiaccio che si è formato sulla strada, dopo una giornata di nevicate e temperature sotto zero. In quei giorni arrivò infatti in maniera del tutto analoga ad oggi, una massa d'aria artica sull'Europa centro-settentrionale facendo registrare su gran parte del Veneto temperature record per l'intera stagione invernale. Un freddo eccezionale ma non persistente: "4-5 giorni e poi ne siamo fuori". Le temperature ancora piuttosto basse, sintomo di un cuscino freddo in Valpadana che ancora ben resiste alle miti correnti di Libeccio, favoriranno ancora nevicate fino in pianura, probabilmente accompagnate da valori difficilmente sopra gli 0 °C dappertutto. Da mercoledì pomeriggio (28 febbraio) "giungerà una perturbazione atlantica che porterà la neve anche al Nord". "Se l'impossibilità di raggiungere il posto di lavoro è comunque oggettiva - chiarisce ancora De Luca - allora l'assenza può comunque essere giustificata e quindi anche se non viene retribuita non fa scattare un provvedimento disciplinare".

Elezioni, Berlusconi e il Centrodestra: la squadra di governo
Una fiducia che porta Forza Italia a dire con certezza di non essere disponibile alle larghe intese . Questo deve essere certo e chiaro.

In altre quattro regioni - Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche e Lazio -, invece, la riduzione del servizio sarà del 30%, mentre sarà garantito l'80% dei treni ad alta velocità sulla direttrice Milano-Roma-Napoli.

Il vortice medesimo riceverà una notevole iniezione di vorticità, intensificandosi notevolmente nel corso delle prossime ore. "Qualche fiocco anche sull'Italia centrale ma si trasformera' in pioggia quando durante il giorno si alzeranno le temperature", conclude l'esperto di 3BMeteo.

Comments