Exit poll, Zingaretti avanti nel Lazio e Fontana in Lombardia

Adjust Comment Print

"Per fortuna in Regione Lombardia Attilio Fontana sembra stia tenendo molto bene". A Milano città l'affluenza per le regionali ha sfiorato l'80%. Gori (Pd) è secondo con 31-35%. Fontana si impone su Giorgio Gori, renziano della prima ora. Il Movimento 5 stelle arriva al 16,59%, LeU al 2,02, CasaPound al 0,93, Sinistra per la Lombardia al 0,68 e il Grande Nord lo 0,27. Gori, l'avversario, ha chiamato Fontana per "complimentarsi" e ha riconosciuto la sconfitta. La carica di sindaco e di consigliere regionale sono infatti incompatibili. Mi arrogo il piccolo merito di essere stato tra la gente in questi due mesi. Ci sono 22 punti di distacco tra centrodestra e centrosinistra alle Politiche e un po' meno per le Regionali: quindi il voto politico si è di fatto travasato in quello lombardo. Alla vigilia del voto, Fontana ai nostri microfoni si dava il 50% delle possibilità.

Lo spoglio delle schede, iniziato attorno alle 14, è ancora in corso (alle 18.30 erano state scrutinate circa 1.100 sezioni su 9.227). E continua: "La campagna elettorale è iniziata solo trenta giorni fa e soli venti giorni fa analisti importanti ci davano fuori partita". "Penso si tratti di una buona vittoria - ha detto con un pizzico d'orgoglio il leghista -".

Sono 7 i candidati alla presidenza della Regione Lombardia [VIDEO]. Province un poco snobbate da Giorgio Gori convinto che queste province fossero in un qualche modo già perse. Più staccato il grillino Dario Violi con il 21,5%. È per questo che siamo stati premiati con un risultato che neanche noi potevamo immaginare.

Lazio-Juventus, le formazioni ufficiali: torna Dybala dal 1′
E replicare l'impresa dell'andata, quando si imposero per 1-2 a Torino in quella che fu l'unica sconfitta casalinga della Juve . Fa parte dell'elenco invece Radu , che ha recuperato in extremis, ma il cui impiego dall'inizio resta ancora in forte dubbio.

LAZIO In base alI'exit poll Consorzio Opinio Italia per Rai (riproduzione riservata) relativo alle regionali del Lazio e ai voti per i candidati presidenti: Nicola Zingaretti (Pd-Insieme Zingaretti-Centro Solidale-Liberi e Uguali-Civica Zingaretti-+Europa) è al 30-34%, Stefano Parisi (Forza Italia-Lega-Fratelli d'Italia-Energie per l'Italia-Noi con l'Italia) è al 26-30%, Roberta Lombardi (M5) è al 25-29% Sergio Pirozzi (Civica Sergio Pirozzi-Lista Nathan) è al 2-4%.

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Comments