Grasso: Renzi? Non abbiamo problemi personali ma di politiche

Adjust Comment Print

Alla consegna delle schede ai seggi ci sono state quindi diverse segnalazioni da parte di candidati e rappresentanti di lista, giunte da quartieri come l'Uditore e la Libertà. I cittadini sono stati invitati a tornare più tardi.

In alcuni seggi, oltre un'ora e mezza dopo l'orario previsto per l'apertura, non erano ancora cominciate le operazioni di voto.

Elettori fuori dai seggi nella scuola Karol Wojtyla quartiere Monte Pellegrino a Palermo. Tuttavia, se errore c'è stato, non sarebbe ascrivibile al Comune che si limita portare ai seggi le schede fornite dal ministero dell'Interno in plichi sigillati. Ma mi sembra una procedura anomala. Il presidente del Senato, stando ai dati scrutinati finora e alle proiezioni arrivati nel corso della notte, ha di poco superato il 3%, una percentuale nettamente più bassa - sia alla Camera che al Senato - rispetto a quella di cui veniva accreditata da alcuni sondaggi della vigilia, che davanto l'agglomerato di Grasso, Boldrini, Bersani e D'Alema vicino al 6-7%.

Buona Gardensia con AISM a tutti i turesi!
Sarà di 5 euro per le chiamate da rete fissa PosteMobile, Twt e Convergenze e di 2 e 5 euro da rete fissa Tim, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali.

I ritardi nell'apertura hanno provocato lunghe code. L'errore, che riguarda il collegio dove fra gli altri è candidato il presidente del Senato, Pietro Grasso, è legato alla nuova definizione dei collegi stabilita con l'ultima legge elettorale. Robe da terzo mondo.

"È inaccettabile che ancora una volta e sempre nella nostra città - scrive la consigliera dell'Udc, Sabrina Figuccia - si assista ad una tale disorganizzazione, ammesso che di questo si possa parlare".

Comments