Ronaldo implacabile, il Real si mangia il PSG

Adjust Comment Print

OASport vi offre la DIRETTA LIVE di Psg-Real Madrid, match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2018: cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Tuttavia l'esperienza in Europa degli uomini di Zidane ha fatto la differenza, soprattutto al cospetto di una squadra con tante individualità ma che ancora non ha immagazzinato quel know-how necessario per primeggiare anche al di fuori dei confini nazionali. Casemiro agirà come vertice basso in mediana, affiancato da Modric e Kroos, mentre Isco dovrebbe essere preferito a Bale per fungere da trequartista alle spalle di Benzema e Ronaldo.

Il Real Madrid staccato di 15 punti in Liga dal Barcellona ha sbrigato la pratica con armi convenzionali (Ronaldo) e altre meno. Sulla respinta arriva Varane ma Verratti chiude. Solo nel finale ci prova davvero il PSG, ma il diagonale di Mbappé viene deviato in angolo da Keylor Navas.

Nonostante questo il PSG trova l'insperato pareggio con Cavani al termine di un batti e ribatti in area di rigore del Real. Il Paris Saint Germain è una grande squadra e noi abbiamo vinto in entrambe le occasioni. Nel prossimo turno non ci saranno vincoli al sorteggio, potrebbe dunque uscire qualsiasi avversario per i campioni in carica, non sono dunque esclusi dei derby. Un pensiero alla scomparsa di Astori? A segno consecutivamente nelle ultime 9 gare di Champions, un record assoluto.

OSCAR 2018 - La premiazione in chiaro su TV8
Gli aggiornamenti live sono disponibili su skycinema.it/oscar e sulle pagine Facebook , Twitter e Instagram di SkyCinemaIT. Anche l'Italia spera di conquistare un premio: " Chiamami col tuo nome " di Luca Guadagnino si presenta con 4 nomination .

E pensare che c'era chi, dopo un inizio di stagione non facile per tutto il Real Madrid, aveva detto di intravederne il declino, asserendo che anche i fenomeni prima o poi intraprendono una parabola discendente. Fa tanto movimento in avanti, dà fastidio all'intera difesa del PSG, e crea i presupposti per il 2-1 di Casemiro. Emblematica la prestazione negativa di Dani Alves.

Re CR7. Con Cristiano Ronaldo si rischia di passare per gretti e materialisti, perché alla fine si finisce sempre a parlare di numeri.

PSG (4-3-3): Areola; Dani Alves, Marquinhos, Thiago Silva, Yuri Berchiche; Verratti, Thiago Motta (59' Pastore), Rabiot; Mbappé (85' L.Diarra), Cavani, Á.Di María (76' Draxler). All.

Comments