Antonietta Gargiulo ha saputo che le figlie Alessia e Martina sono morte

Adjust Comment Print

A darle la tragica notizia della morte della sue bambine di 8 e 14 anni sono stati alcuni familiari, supportati da un gruppo di psicologi dell'ospedale San Camillo di Roma. La donna si trova ancora nel reparto di terapia intensiva e, a quanto si appreso, non si ricordava nulla di quanto accaduto. Inoltre aveva bloccato la porta dell'appartamento onde evitare che i colleghi potessero fare irruzione.

Intanto proseguomno le indagini per capire come mai siano state ignorate le denunce della donna e come mai nessuno sia intervenuto, visto che il carabiniere era già stato sotto processo per truffa assicurativa (reato poi prescritto).

Elezioni 2018, Salvini: "Il governo tocca a noi di centrodestra"
Ma ci tiene a sottolineare che "l'arroganza di Renzi è stata punita". Noi a governi minestrone non partecipiamo", ha aggiunto. Matteo Salvini: " Euro è e resta una moneta sbagliata".

Le esequie si terranno alle 11 nella chiesa del quartiere San Valentino, a poca distanza dal residence Collina dei Pini dove Luigi Capasso, appuntato dei carabinieri, ha assassinato le figlie di 13 e 8 anni, quindi si è tolto la vita. Il carabiniere Capasso in queste lettere pare abbia spiegato il reale motivo per cui abbia deciso di mettere in atto questa strage, seguito da una suddivisione dei soldi ovvero 10.000 euro sarebbero dovuti servire a sovvenzionare i suoi funerali, quello della moglie e delle figlie mentre una piccola somma sarebbe stata destinata a questa altra donna. Adesso, dunque, resta da approfondire le responsabilità di chi ha permesso a Capasso di rimanere in servizio dopo la truffa alle assicurazioni e l'esposto della moglie.

Quando si sono messi sulle tracce di Fabio Criscuolo gli investigatori non si aspettavano di trovare tutta quella droga e un arsenale di tale portata, ma il loro stupore è stato contenuto.

Comments