Le ultime sul Torino: dubbio Niang, pronto Berenguer

Adjust Comment Print

Nell'ultima giornata di campionato Dzeko e compagni hanno battuto il Napoli al San Paolo (4-2) mentre la partita tra Torino e Crotone è stata posticipata in seguito alla morte del difensore della Fiorentina Davide Astori. I giallorossi arrivano alla sfida carichi dopo il successo di Napoli per 4-1.

Di Francesco: "Roma imita Juve, sfatiamo tabù Olimpico" - Una Roma formato Juventus per tornare a vincere in casa e centrare i quarti di Champions League.

Consueta conferenza di vigilia per Walter Mazzarri che ha presentato la gara di domani in programma contro la Roma. Il tecnico granata punta su Belotti: "E' supermotivato, come tutti". Urge un cambio di passo per tentare di rimettersi in lizza per il sesto posto. L'ultimo urrà è datato 13 maggio 2007, un 1-0 che vide match-winner Muzzi, il quale approfittò di uno svarione del rumeno Chivu.

Pd, il presidente Orfini: "Renzi si è dimesso formalmente"
Secondo Ettore Rosato , neanche Carlo Calenda potrà concorrere alle primarie , poiché si è appena iscritto al partito. Si prova a parlare di questo per evitare una discussione su un risultato che è stato drammatico .

"Avevamo preparato l'altra gara con il Crotone, ma adesso dobbiamo prepararci per questa partita - continua l'allenatore toscano - Le risposte che avrei voluto avere contro il Crotone le voglio anche con la Roma, nonostante la caratura della squadra sia diversa".

Dzeko e Fazio sono squalificati: li sostituiranno Schick e Juan Jesus. Dietro al ceco, spazio per Under, Nainggolan e Perotti, in leggero vantaggio rispetto ad El Shaarawy.

Roma (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under, Nainggolan, El Shaarawy; Schick. Out anche Defrel per problemi fisici. Non ci saranno, invece, Ljajic e Obi. Mancherà per squalifica Burdisso. Niang è a disposizione, dopo l'intervento chirurgico al quale si è sottoposto lunedì. Probabile la riedizione del modulo che tanto bene aveva funzionato a Marassi contro la Samp ("è stata la partita che mi è piaciuta di più", ha ricordato Mazzarri), con Baselli finto esterno in un 4-3-2-1, dove Iago Falque partirà da destra e sarà l'uomo di fantasia al supporto di Belotti: "E' super motivato", ha detto del Gallo il suo allenatore. Qui, il beneficio del dubbio, in quanto Mazzarri lo testerà nell'immediata pre-gara.

Comments