Sciopero 8 marzo: a rischio treni, aerei e mezzi pubblici

Adjust Comment Print

Scuole - Saranno a rischio anche le lezioni nelle scuole: i sindacati Slai Cobas, Usi, Usi-Ait, Usb hanno indetto per l'intera giornata uno "sciopero generale in tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi", compreso quindi il comparto scuola. In tutto il paese sono previsti cortei e manifestazioni, con conseguenti disagi alla circolazione. La lista è consultabile a questo link. Assicurati anche i collegamenti fra la stazione di Roma Termini e l'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. Lo ricorda la Sac, società che gestisce i servizi di Fontanarossa, che "invita i passeggeri a controllare lo stato del proprio volo con la compagnia aerea di riiferimento" e che sono "garantite le fasce orarie di tutela: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21".

Molti voli, infatti, sono a rischio cancellazione per e da gli scali italiani.

Cgil, Uil e Unica hanno invitato i dipendenti Enav di tutti gli aeroporti d'Italia a incrociare le braccia dalle 13 alle 17. La prima agitazione, indetta dal sindacato Cub per piloti e assistenti di volo Alitalia, inizierà a mezzanotte dell'8 marzo e durerà fino alla fine della giornata.

"Fortunatamente hanno prevalso la responsabilità e il buon senso e in pochissimi hanno aderito a uno sciopero che è apparso a tutti senza senso".

Ue, pronti a contromisure su dazi Usa
L'incontro è un passo importante nella politica estera americana, visto che Usa e Corea del Nord sono nemici da 70 anni. Per questo motivo Trump ha fissato dazi nelle settimane scorse anche per lavatrici e pannelli solari.

Per le reti urbane di Modena, Carpi e Sassuolo il servizio è garantito dalle ore 6,30 alle ore 8,30 e dalle ore 12 alle 16; il servizio extraurbano è garantito dalle ore 6 alle ore 8,30 e dalle ore 12,30 alle 16. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Il servizio sarà garantito in mattinata fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Nel giorno precedente e successivo allo sciopero, il servizio terminerà regolarmente alle ore 2.30 dell'8 marzo per poi riprendere alle ore 3.30 del 9 marzo. A Napoli protesta di 24 ore, per le linee bus due fasce di garanzia, tra le ore 5:30 e le ore 8:30 e tra le 17 e le 20.

Sciopero anche per quanto riguarda i trasporti locali. Le linee metropolitane, a differenza degli ultimi scioperi, sono rimaste sempre attive. Trenitalia assicura la regolarità delle Frecce e dei treni regionali nelle fasce orarie più frequentate.

Comments