Serie A, il derby di Verona all'Hellas: Antonio Caracciolo condanna il Chievo

Adjust Comment Print

Una girata di Caracciolo su cross di Verde al 52' decide il derby di Verona a favore dell'Hellas. Venivamo da momenti di alti e bassi, ora abbiamo continuità.

Chievo mai realmente pericoloso nella ripresa, col Verona che raccoglie 3 punti pesantissimi in chiave salvezza. Il difensore ha dunque il 100% di precisione sotto porta.

Dopo che i primi quarantacinque minuti si sono chiusi sullo 0-0 con il Chievo che ha tenuto di più il possesso palla e l'Hellas che ha pressato chiudendo tutti gli spazi, il risultato è cambiato nel secondo tempo.

Rischia grosso Sorrentino al 7' con un intervento tutt'altro che perfetto su sinistro da fuori di Büchel, lo salva il rimbalzo che manda il pallone in corner. La squadra di Maran ha vinto una sola partita negli ultimi quattro mesi (il 17 febbraio contro il Cagliari per 2-1), raccogliendo due pareggi e nove sconfitte nelle ultime dodici partite.

Astori, oggi la camera ardente a Coverciano. Domani i funerali
Sono tantissime le persone che hanno voluto porgere l'ultimo saluto a Davide Astori . Ci sono anche tutti i giocatori della Fiorentina , i tecnici e i dirigenti.

Giaccherini per Meggiorini e il Chievo cambia modulo, ma a segnare è il Verona. Al Verona basta così far andare avanti il cronometro fino al 95', peraltro in un recupero segnato da tre ammonizioni di cui una, di Boldor, addirittura dalla panchina. Grazie alla vittoria di stasera l'Hellas si porta a quota 22 punti in classifica, a -1 dalla zona salvezza, in attesa delle gare in programma domani. Maran però dovrà riuscire a ricaricare i suoi giocatori, per andare a provare a strappare punti al Milan sul terreno di gioco di San Siro.

HELLAS VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari A., Caracciolo, Vukovic, Fares; Verde, Buchel, Calvano, Matos; Petkovic, Kean.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 6; Cacciatore 5, Dainelli 6, Bani 6.5, Gobbi 6; Castro 6, Radovanovic 6, Hetemaj 5.5 (62′ Pellissier 5.5); Birsa 6 (87′ Stepinski sv); Inglese 6, Meggiorini 5.5 (46′ Giaccherini 5.5). All.

Comments