Di Maio a Salvini: M5S prima forza, ci spetta presidenza Camera

Adjust Comment Print

Toninelli ha spiegato di aver "anche parlato con tutte le altre forze politiche, anche più piccole, della questione della completezza dell'ufficio di presidenza di Camera e Senato formati da vicepresidenti, tesorieri e segretari che svolgono funzioni importanti". Oltre al gruppo di Forza Italia guidato dal presidente dei deputati azzurri Renato Brunetta. È giusto che vada al Movimento 5 stelle per rispettare la volontà popolare che l'ha indicata come prima forza politica vincitrice delle elezioni. "Nessuno ci ha detto di no ed è la prima fase di una serie di incontri".

Intanto sono iniziati gli incontri dei Cinquestelle con gli altri partiti sulle presidenze delle Camere. "L'interlocuzione sulle presidenze delle Camere, come abbiamo già detto, è slegata da ciò che riguarderà la formazione del governo", precisa Di Maio che, dopo un contatto telefonico avuto ieri con il leader della Lega, Matteo Salvini, è tornato a rivendicare la presidenza della Camera al M5S. I referenti dell'area di centro-sinistra, pur parlando in maniera molto cauta di "incontro esclusivamente interlocutorio", avrebbero espresso disponibilità ad appoggiare responsabilmente eventuali candidature di garanzia, ancorché proposte dal M5S, a condizione che si ragioni di "profili autorevoli".

Sofia Goggia, il sogno continua: sua anche la coppa del mondo
Questo l'ordine d'arrivo della discesa femminile alle finali di Coppa del Mondo di sci alpino ad Are: 1. Una stagione trionfale per per Sofia Goggia .

L'ex impiegato assicurativo ha quindi spiegato alla stampa le intenzioni del Movimento: "Abbiamo avanzato questa richiesta perché vogliamo che proprio alla Camera dei Deputati, che ha un numero maggiore di parlamentari, si parta con la delibera per l'abolizione dei vitalizi".

Seppur con qualche difficoltà, Salvini sta entrando nel ruolo di leader del centrodestra che per anni ha svolto Berlusconi. A patto però che Salvini tratti, da leader del centrodestra, sulle presidenze delle Camere con gli altri partiti e che alla fine tragga le conclusioni insieme agli alleati.

Comments